Mercato Auto
Mercato Auto
in

Le dieci auto più attese del 2021

Il 2021 sarà carico di novità per quanto riguarda le auto. Tra queste ne abbiamo scelti dieci tra le più attesi, tra le quali dominano quelle azionati da motori elettrici.

Mancano solo poche ore al 2021. Le auto elettriche domineranno e il cambiamento più grande che l’industria deve affrontare è già un dato di fatto. Tuttavia, c’è ancora un ridotto di macchine della passione alimentate a benzina. Insomma, queste sono dieci delle auto più attese dei prossimi 365 giorni:

BMW M3 / BMW M4

Il binomio formato dalla BMW M3 e dalla BMW M4 aggiunge un nuovo capitolo sotto forma di un cambio generazionale chiamato a far innamorare nuovamente tutti gli appassionati di auto sportive. Sei cilindri, 3,0 litri e una potenza che raggiunge più di 500 cavalli nella sua variante Competition sono i suoi punti di riferimento. Inoltre, entrambi i modelli saranno offerti per la prima volta con la trazione integrale xDrive. Il suo sbarco sul mercato sarà uno dei primi rinomati nel 2021, poiché la sua presentazione è avvenuta già alcuni mesi fa.

MERCEDES-BENZ EQS

La Mercedes-Benz EQS promette di diventare il modello elettrico top di gamma della casa di Stoccarda. Oltre alle sue caratteristiche tecniche, dove promette un’autonomia record, grazie alle sue possibilità tecnologiche. Tra queste c’è l’MBUX Hyperscreen, un’evoluzione del sistema multimediale che in teoria verrà visualizzato su uno schermo che occuperà l’intera dashboard.

SKODA ENYAQ

Le consegne del primo modello elettrico di Skoda inizieranno nella primavera del prossimo anno. Oltre a livelli di qualità eccezionali, Enyaq offre diverse opzioni di potenza e autonomia con cui garantisce di adattarsi a un gran numero di clienti. C’è anche una variante chiamata RS che ha un tocco sportivo. Il suo prezzo di partenza nel nostro mercato è di 39.000 euro, anche se il costo della variante di accesso deve ancora essere comunicato.

TESLA MODEL Y

La Tesla Model Y in quanto tale non cambia, è vero, ma nel 2021 dovrebbe incorporare la nuova batteria dell’azienda americana, nota in questo momento come 4680. Diverse innovazioni ridurranno il costo del kilowattora del 56% e tale autonomia aumenta del 54%. Soprattutto la prima cosa sarà di grande importanza affinché il prezzo dell’auto elettrica sia più vicino che mai a quello a combustione. Tuttavia, il produttore americano garantisce che l’ottimizzazione delle prestazioni di questa nuova batteria potrebbe richiedere almeno altri tre anni per svilupparsi.

DACIA SPRING

La Dacia Spring è un’auto elettrica che segue la filosofia del marchio rumeno, ovvero è un prodotto che PUNTA completamente SUL rapporto qualità-prezzo. Quest’ultimo deve ancora essere confermato, ma dovrebbe essere il più economico dei suoi rivali. È progettato principalmente come un veicolo urbano, poiché il suo motore sviluppa 44 cavalli. La batteria è di 26,8 kilowattora e consente un’autonomia di 225 chilometri, 295 nel caso di sola guida in città.

BMW iX

La BMW iX sarà uno dei grandi lanci del 2021 del marchio tedesco. Il suo design è già noto, rivoluzionario sia all’esterno che all’interno, e annuncia un’autonomia di 600 chilometri, una cifra molto superiore a quella dell’iX3 , l’altro SUV a batteria del produttore. Ha due motori elettrici che offrono una potenza combinata di 500 cavalli.

AUDI E-TRON GT

L’ Audi e-tron GT sarà la prima elettrica del marchio con i quattro anelli che non ha una carrozzeria da SUV. La sua presentazione era prevista per la Los Angeles Hall quest’anno, ma l’evento ha dovuto essere annullato a causa del coronavirus. È ancora in attesa di mostrare il suo volto, ma Audi ha già confermato che la sua produzione è iniziata. Costruito sulla stessa base della Porsche Taycan, ci si aspettano prestazioni simili. E non dovrebbe inoltre dimenticare che avrà anche una versione RS .

TOYOTA GT86

Contrariamente a quanto accade con la Subaru BRZ di seconda generazione, la Toyota GT86 sta per raggiungere il mercato europeo. La sua presentazione non è ancora avvenuta, ma si presume che le sue caratteristiche avranno molto a che fare con quelle della Subaru. Ciò significa che equipaggerà un motore boxer aspirato da 2,4 litri che svilupperà una potenza approssimativa di 230 cavalli.

PORSCHE TAYCAN CROSS TURISMO

La versione Turismo Cross della Porsche Taycan ha ritardato la sua presentazione a causa della pandemia di coronavirus. È noto però che avrà caratteristiche tecniche molto simili a questa e che, contrariamente a quanto il prototipo da cui proviene, non avrà doti di fuoristrada.

FORD MUSTANG MACH-E

Nessuno avrebbe creduto fino a pochi anni fa che una Ford Mustang sarebbe stata un SUV ed elettrico, ma quel momento arriverà nel 2021. Con il cognome Mach-E come bandiera, il prossimo anno debutterà sul mercato uno dei modelli più attesi. Offre diverse opzioni di potenza, trazione e autonomia e il suo prezzo di partenza è di poco inferiore a 50.000 euro. Sarà uno dei primi modelli di questa lista a lasciare le concessionarie, precisamente all’inizio dell’anno.

Ti potrebbe interessare: Honda smetterà di vendere autovetture in Russia nel 2022

Looks like you have blocked notifications!