in

Le vendite di auto in Germania sono diminuite del 61% ad aprile nonostante la riapertura delle concessionarie

Vendite di auto
Vendite di auto

Se l’industria deve riprendersi a seguito degli effetti della pandemia di coronavirus, sembrerà più una maratona che una gara. Prendiamo ad esempio la Germania, dove le concessionarie sono state autorizzate a ricominciare a vendere auto dopo il 20 aprile, ma le vendite di auto complessive sono ancora crollate del 61%. Il numero totale di unità vendute per il mese di aprile è stato di 120.840, stimolato dalla chiusura dei concessionari per quasi tre settimane, come riportato da Autonews Europe. Tutte le case automobilistiche hanno registrato perdite in termini di volume, ad eccezione di Tesla, le cui vendite sono cresciute del 10 percento a 635 unità. Il costruttore di veicoli elettrici americano vende la maggior parte delle sue auto online e non richiede ai clienti di scendere in uno showroom per ritirare il loro nuovo veicolo.

Nonostante la riapertura delle concessionarie in Germania le vendite di auto ad aprile nel paese teutonico sono crollate

Nel frattempo, i marchi tedeschi hanno visto una contrazione nella vendita di auto secondo i dati diffusi dall’autorità di trasporto KBA. Le vendite di Opel sono diminuite del 73%, la Mercedes è scesa del 71%, il marchio Volkswagen è crollato del 64%, mentre la BMW ha registrato un calo del 50% nel mese. Per quanto riguarda gli altri marchi, Hyundai è diminuito del 69 per cento, Honda del 73 per cento, Ford del 62 per cento, Mazda del 75 per cento, mentre il marchio Smart è sceso del 94,1 per cento.

Ciò che questi numeri ci dicono è che la riapertura della Germania dei suoi concessionari di automobili non ha avuto un effetto evidente sulle vendite di auto, con il dirigente della VDIK Reihard Zirpel che ha dichiarato che aprile ha visto “un crollo del mercato senza precedenti”, poiché la domanda dei clienti di nuove auto è quasi scomparsa a causa dell’incertezza. Tuttavia, gli altri principali mercati europei hanno registrato un mese ancora peggiore della Germania. Le vendite in Italia sono diminuite del 98 per cento ad aprile, con le vendite nel Regno Unito in calo del 97 per cento e le registrazioni francesi in calo del 72 per cento.

Ti potrebbe interessare: La Cina offre ai consumatori incentivi in ​​denaro per l’acquisto di auto dopo il crollo delle vendite

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!