in

Leclerc spera in un altro GP di Turchia ‘scivoloso’

Leclerc si augura di vivere un GP di Turchia simile a quello dello scorso anno

Ferrari - Charles Leclerc
Ferrari - Charles Leclerc

Una delle stelle del scivoloso GP di Turchia dell’anno scorso, Charles Leclerc spera che anche quest’anno il Gp sia ‘scivoloso’. La scorsa stagione Leclerc è passato dal 14° posto nelle qualifiche al quarto posto al Gran Premio di Turchia, quando il circuito di Istanbul Park è tornato in calendario.

La sede è stata una chiamata tardiva in un campionato colpito dal Covid che ha portato i piloti a dover percorrere una pista appena riasfaltata che non ha avuto abbastanza tempo per curare. L’olio rilasciato dall’asfalto unito alla pioggia ha causato il caos, caos di cui ha beneficiato Leclerc. Parlando con i media prima della gara di quest’anno, Leclerc ha detto che “ricorda che molte persone si sono lamentate [nel 2020], ma io ero uno degli unici a essere davvero felice che fosse così perché eravamo competitivi, stavamo lottando per posizioni molto buone.

“E ovviamente un podio era possibile. “Mi è piaciuto quel fine settimana, non è andato a finire come volevo, essendo appena sotto il podio, essendo quarto. “Ma, nel complesso, è stato un fine settimana positivo per noi e spero che potremo riprodurlo quest’anno. “Ho sentito che alcune cose sono cambiate – ovviamente hanno lavato la pista più volte. “Quindi, vediamo se è così male come l’anno scorso. Non penso che sarà così male, ma spero che sarà ancora scivoloso e speriamo che ci avvantaggerà ancora”.

In questa stagione gli organizzatori di Istanbul hanno deciso di bagnare la pista prima della gara di questo fine settimana per renderla meno scivolosa. “La superficie in Turchia è stata effettivamente sabbiata dall’acqua, sarebbe probabilmente il modo migliore per dirlo, che è un trattamento regolare che accade”, ha affermato il direttore di gara della FIA Michael Masi.

Il compagno di squadra di Leclerc, Carlos Sainz, spera che sarà “migliore” rispetto allo scorso anno. “Penso che ci aspettiamo tutti che il grip sia migliore”, ha detto Sainz. “Quanto meglio, questa è una domanda diversa. “Se è più come Portimao, dove il grip non è alto ma va bene, allora dovrebbe essere divertente.

Ti potrebbe interessare: Leclerc deluso: “Potevamo fare meglio, ma non l’abbiamo fatto”

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!