Audi
Audi
in ,

Lo slancio di Audi è stato forte nel primo trimestre del 2021

Il Gruppo Audi ha iniziato con slancio il suo 2021: nel primo trimestre, le consegne, i ricavi di vendita e l’utile operativo sono aumentati in modo significativo rispetto ai dati dell’anno precedente, segnati dalla pandemia. Il ritorno operativo sulle vendite è stato del 10,0%. Dopo i solidi dati di fine anno, Audi ha iniziato il nuovo anno con successo, con forti affari in Cina e negli Stati Uniti.

Grazie alla costante disciplina degli investimenti e dei costi, nonché agli effetti derivanti dal trimestre precedente, il flusso di cassa netto ha raggiunto livelli elevati a 3,1 miliardi di euro e ha confermato ancora una volta la solidità finanziaria dei Quattro Anelli. Con le anteprime mondiali dell’Audi e-tron  GT e della Q4  e-tron completamente elettriche  famiglie di modelli in febbraio e aprile, Audi sta anche aumentando significativamente il ritmo nel suo cammino per diventare un fornitore premium di mobilità elettrica.

Tra gennaio e marzo la società ha consegnato ai clienti 462.828 veicoli (2020: 352.993) del marchio Audi, oltre il 31% in più rispetto all’anno precedente influenzato dalla pandemia. I Quattro Anelli hanno quindi progredito meglio del mercato mondiale totale delle auto, che è cresciuto di circa il 20%. La continua forte domanda dei clienti mostra che l’azienda è ben posizionata con il suo attuale portafoglio di prodotti. Nei primi tre mesi, il produttore premium Audi ha ottenuto un netto aumento rispetto all’anno precedente, soprattutto con i suoi modelli Q e nelle categorie di veicoli di fascia alta. Le consegne dei modelli Audi  e-tron sono state superiori di un quarto rispetto all’anno precedente (+ 27%).

Le differenze tra le regioni di vendita sono evidenti: nel mercato cinese, il marchio con i Quattro Anelli ha ottenuto il miglior trimestre nella sua storia aziendale (207.386 veicoli). Anche negli Stati Uniti, Audi ha avuto il miglior inizio di un anno nella storia dell’azienda: con quasi 55.000 consegne, il marchio ha consegnato ai clienti più auto che mai nel primo trimestre. In Europa, a seguito degli effetti della continua pandemia della corona e delle restrizioni associate, e anche a causa della carenza di semiconduttori, i Quattro Anelli hanno concluso il primo trimestre del 2021 leggermente al di sotto dell’anno precedente (-6,1%).

Nel corso di questo trend positivo in termini di volume, i ricavi delle vendite nel trimestre iniziale hanno raggiunto i 14.067 milioni di euro (2020: 12.454 milioni), superando quindi del 12,9% l’anno precedente. I modelli Audi Q7, Q8, e-tron  e A6 hanno avuto un enorme successo negli Stati Uniti e in Cina. In Europa, le vendite della Q3 hanno avuto un effetto particolarmente favorevole sui ricavi. I ricavi delle vendite di Lamborghini hanno anche superato il livello già elevato dell’anno precedente con 509 milioni di euro (2020: 483 milioni di euro).

Looks like you have blocked notifications!