Vendite di auto
Vendite di auto
in

L’ultima mossa di Trump renderà felice l’industria automobilistica in USA

Oltre all’imminente divieto di vendere veicoli diesel in alcuni stati degli Stati Uniti, le case automobilistiche hanno abbastanza da fare per soddisfare i requisiti di efficienza del carburante esistenti. Nel 2018, Fiat Chrysler Automobiles ha dovuto sborsare 77 milioni di dollari in sanzioni civili a causa di veicoli inefficienti nella sua gamma come i modelli Dodge Challenger con motore V8.

Ma pochi giorni prima della conclusione del mandato di Donald Trump, l’amministrazione Trump ha annunciato che ritarderà l’attuazione di sanzioni molto più elevate per le case automobilistiche che non possono soddisfare gli standard di efficienza del carburante, a seguito di una richiesta dell’industria automobilistica.

Secondo Reuters, l’amministrazione Trump ha inizialmente sospeso un regolamento per raddoppiare la pena per le case automobilistiche che non potevano soddisfare i regolamenti sull’efficienza del carburante nel 2019, ma nell’agosto dello scorso anno la sentenza della corte d’appello degli Stati Uniti l’ha ribaltata. Questo ha fatto si che la National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) annunciasse un aumento delle multe da $ 5,50 a $ 14 per 0,1 mpg per i nuovi veicoli oltre gli standard richiesti.

Prima di questo annuncio, le multe sono state aumentate l’ultima volta nel lontano 1997. Presumibilmente, i gruppi ambientalisti hanno spinto per l’aumento poiché l’aumento del 1997 è stato il primo dal lontano 1975, il che significa che le multe per il risparmio di carburante erano diminuite di valore di quasi 75 percento.

L’ultima mossa dell’amministrazione Trump segue non solo una divisione tra le regole sull’economia del carburante dell’era Obama e Trump, ma anche gli standard specifici dello stato. La California è stata uno degli stati a sfidare la regola che impediva ai governi locali di definire le proprie normative sulle emissioni.

Sebbene diverse case automobilistiche risparmieranno probabilmente una grossa fetta di denaro dopo l’ultimo ritardo dell’aumento delle multe, questo rende meno probabile che diano la priorità alla produzione di veicoli più efficienti a breve termine, almeno fino a quando una percentuale maggiore delle loro flotte si trasferirà a elettrificazione.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!

Ti potrebbe interessare: FCA: Importazioni di Mahindra Roxor bloccate negli USA

Looks like you have blocked notifications!