Auto elettriche
Auto elettriche
in

L’Unione Europea punta a 30 milioni di veicoli “a zero emissioni” sulle strade entro il 2030

L’Unione europea ha annunciato mercoledì la sua ambizione di avere almeno 30 milioni di auto “a emissioni zero” sulle strade europee entro il 2030, raddoppiando il traffico ferroviario ad alta velocità entro quella data, al fine di rispettare i suoi impegni in materia di clima. ” È necessario ridurre le emissioni di gas serra nel settore dei trasporti del 90% entro il 2050 affinché l’Europa diventi carbon neutral entro questa data “, ha ricordato l’esecutivo europeo presentando la sua scheda di strada per la “mobilità sostenibile”.

L’Unione europea ha annunciato la sua ambizione di avere almeno 30 milioni di auto “a emissioni zero” entro il 2030

Per raggiungere questo obiettivo, Bruxelles intende proporre entro la prossima estate un inasprimento degli standard di emissioni inquinanti per auto e furgoni, prima di affrontare entro il 2022 quelli per i mezzi pesanti: nuovi vincoli che garantiranno, secondo che “saranno immessi sul mercato solo veicoli a basse emissioni “.

Oltre a favorire misure fiscali – potenzialmente nell’ambito di un mercato del carbonio rafforzato – la Commissione Europea chiede anche lo sviluppo ” su larga scala ” di infrastrutture di ricarica per auto elettriche ed a idrogeno: sarebbero necessari 3 milioni di punti di ricarica pubblici entro il 2030.

“Le nostre ambizioni sono realistiche. Il contesto politico è cambiato: possiamo vedere chiaramente una consapevolezza a livello politico, industriale e dei trasporti “, ha affermato Frans Timmermans, Vicepresidente della Commissione responsabile del clima, nel corso di una conferenza stampa.

” Abbiamo esigenze di trasporto crescenti e, allo stesso tempo, dobbiamo ridurre il carico ambientale. Ci sono già cose semplici da cambiare: ci sono ad esempio dieci voli al giorno tra Bruxelles e Amsterdam, mentre c’è il treno “, ha sostenuto. Infatti, Bruxelles prevede che, entro il 2030, il trasporto pubblico su viaggi inferiori a 500 km sarà imperativamente ” carbon neutral ” … in particolare trasferendo più merci e passeggeri su rotaia.

L’Unione Europea intende raddoppiare la circolazione dei treni ad alta velocità in dieci anni e aumentare del 50% il trasporto ferroviario di merci. Nel settore dell’aviazione, la Commissione punta sulla commercializzazione di aerei a fusoliera larga senza emissioni entro il 2035. Nel frattempo, proporrà di ridurre i crediti di carbonio a disposizione del settore dell’aviazione. Le navi “zero emissioni” sono attese sul mercato dal 2030.

 Tuttavia, l’Unione Europea non ha svelato immediatamente alcuna misura concreta che accompagni la sua roadmap, che sarà oggetto di proposte presentate ai deputati e agli Stati membri. I Ventisette, riuniti al vertice giovedì e venerdì, devono adottare questa settimana un obiettivo di riduzione dei gas a effetto serra dell’UE per il 2030.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!

Ti potrebbe interessare: L’Unione europea imporrà l’etilometro su tutte le auto dal 2024

Looks like you have blocked notifications!