in

MAHLE e Bramble Energy lanciano un veicolo dimostrativo a celle a combustibile

MAHLE Powertrain è stato scelto come partner di integrazione del progetto grazie alla sua esperienza decennale

Mahle
Mahle

MAHLE Powertrain e Bramble Energy hanno concordato congiuntamente di continuare la loro collaborazione per sviluppare la tecnologia delle celle a combustibile a idrogeno PCBFC di Bramble. Il veicolo dimostrativo della fase 1 è stato lanciato alla fiera Cenex Low Carbon Vehicle. L’innovativa tecnologia PCBFC di Bramble Energy riduce significativamente i costi di produzione dei propulsori a celle a combustibile a idrogeno.

“Le celle a combustibile a idrogeno offrono un’alternativa alle batterie pesanti e ai lunghi tempi di ricarica di cui soffrono altre tecnologie dei veicoli elettrici, e questo le rende particolarmente rilevanti per il settore dei veicoli commerciali in quanto sembra raggiungere gli obiettivi di emissioni nette di CO2 pari a zero”, ha affermato il dott. Mike Bassett, capo della ricerca e dell’ingegneria avanzata di MAHLE Powertrain. “Il nostro lavoro con Bramble Energy ha dimostrato che la loro innovativa tecnologia PCBFC™ rappresenta un percorso conveniente per l’adozione della propulsione a celle a combustibile per i veicoli commerciali. Siamo lieti che i visitatori abbiano potuto vedere di persona i risultati alla fiera Cenex LCV.”

Le celle a combustibile a idrogeno generano elettricità utilizzando una reazione elettromeccanica anziché la combustione di un motore tradizionale. Questo non solo elimina le emissioni nocive, ma è silenzioso durante il funzionamento senza parti in movimento e produce solo calore e acqua come sottoprodotti. Mentre gli stack di celle a combustibile convenzionali si basano su piastre stampate per contenere i vari strati, l’approccio di Bramble Energy sfrutta la tecnologia di produzione dei PCB, che può essere prodotta a basso costo, praticamente in qualsiasi forma utilizzando tecniche di produzione flessibili.

MAHLE Powertrain è stato scelto come partner di integrazione del progetto grazie alla sua esperienza decennale nell’integrazione della tecnologia powertrain e alla sua competenza nei sistemi di controllo dei veicoli elettrici e nella gestione termica. Il suo recente Memorandum of Understanding con Bramble rafforza il rapporto del duo in vista dello sviluppo del dimostratore di fase 2.

I risultati della fase 1 della collaborazione si basano su un veicolo di consegna Renault Kangoo ZE che vede una cella a combustibile Bramble Energy da 5 kW integrata nel gruppo propulsore che funge da range extender. Lo sviluppo futuro si concentrerà sulla creazione di un derivato con una maggiore potenza e una maggiore efficienza complessiva.

“Le capacità e l’esperienza di MAHLE Powertrain ci hanno permesso di mostrare i vantaggi della nostra tecnologia PCBFC in modo pratico”, ha affermato il Dr. Tom Mason, CEO e CTO di Bramble Energy. “La partnership tecnica tra le nostre due società ci aiuterà ad accelerare il nostro sviluppo e a passare alla produzione su piccola scala”. Bassett ha concordato: “Finora la nostra collaborazione è stata un viaggio affascinante e non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con Bramble Energy all’inizio della prossima fase del progetto”.

Ti potrebbe interessare: MAHLE e Allotrope Energy svelano rivoluzionaria tecnologia delle batterie

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!