in

Marc Marquez “non si diverte” a guidare in MotoGP in questo momento

Marc Marquez ammette che “non mi sto divertendo” a guidare in questo momento in MotoGP

Motogp
Motogp

Il pilota della Honda Marc Marquez si è gravemente ferito al braccio destro nel Gran Premio di Spagna dello scorso anno ed è stato escluso dal resto della stagione 2020 e ha dovuto subire tre operazioni per l’infortunio. È finalmente tornato in azione in Portogallo ad aprile e da allora ha vinto il GP di Germania, aggiungendo un secondo posto al suo bottino ad Aragon.

Ma questi risultati sono arrivati ​​su circuiti in senso antiorario dove lo sforzo sul braccio e sulla spalla destra in fase di recupero è minore, con Marquez che ha ammesso più volte quest’anno di non poter guidare come prima a causa delle sue condizioni fisiche. In vista del GP di San Marino di questo fine settimana a Misano – evento che Marquez ha vinto tre volte in MotoGP – il pilota della Honda ammette che la sua situazione attuale gli sta rendendo la guida poco piacevole.

“Certo, ora sto correndo, e cerco di competere, e cerco di migliorare il mio livello, ma non mi sto divertendo”, ha detto Marquez. “In questo momento, è vero, mi godo qualche giro, qualche curva, ma quando hai dolore non ti diverti. “Ora siamo al punto in cui inizio a divertirmi in alcuni momenti, l’obiettivo è godermelo di più. “Quando mi divertirò sulla moto, sarò più competitivo”.

Marquez ha escluso la prospettiva di sottoporsi a una quarta operazione al braccio destro a fine stagione, ma nota che attualmente deve prendersi tre giorni di riposo dopo ogni gara per recuperare il braccio prima di tornare ad allenarsi. “Al momento, il piano è cercare di capire come migliorare queste ultime gare, e soprattutto dopo Austin abbiamo due settimane di riposo e io cercherò di lavorare un po’ a casa per vedere se possiamo fare un passo in avanti”, ha aggiunto.

Ti potrebbe interessare: Marc Marquez torna in MotoGP a Portimao

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!