in

Marko contento della partnership con Ferrari: ‘Siamo rivali, ma questo progetto ha molto senso’

Pur essendo rivali in Formula 1 Ferrari e Red Bull collaborano nel DTM e Helmut Marko è contento di ciò

Ferrari - Charles Leclerc
Ferrari - Charles Leclerc

Mentre il circus della Formula 1 va verso Zandvoort, dove è previsto un grande party arancione per supportare Max Verstappen, la Red Bull Racing ha la sua gara di casa nel DTM sul circuito austriaco di Spielberg. Per Red Bull è il primo anno in questa classe di corse, dove collaborano persino con la Ferrari, uno dei loro più grandi concorrenti in Formula 1.

Helmut Marko spiega a Krone.at come è successo che i team di Ferrari e Red Bull abbiano unito le forze: “Naturalmente siamo rivali in Formula 1. Ma era chiaro per noi che se dovessimo competere nel DTM ci servirebbe qualcosa di straordinario. È il caso della Ferrari. Abbiamo un buon rapporto tra di noi, anche la nostra filosofia è simile. Questo progetto ha molto senso”.

Nel DTM, l’ex compagno di squadra di Verstappen Alexander Albon è l’uomo al volante. Marko è positivo nonostante l’inglese con radici thailandesi non sia riuscito a stupire al fianco di Verstappen: “Alex è un talento. Non lo abbiamo ancora cancellato dopo il suo periodo con la Red Bull in F1. Avrà di nuovo la sua occasione in Formula 1, ovunque potrebbe essere. Per lui il DTM è ora il palcoscenico perfetto. Ma abbiamo anche un pilota di grande talento nel campo del DTM, Liam Lawson”.

Marko prevede un futuro d’oro per Lawson. “Ha solo 19 anni, ma si è già affermato nel top della classifica del DTM. E ha già vinto gare di Formula 2. Certo non ha ancora esperienza, ma è sicuramente il pilota del futuro .”

Ti potrebbe interessare: Marko contro la Mercedes: ‘Abbiamo due motori rotti per colpa sua’

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!