Questo sito fa parte di NotizieOra network

Formula 1Motorsport

Marko ‘suggerisce’ alla Mercedes di far firmare Vettel

Helmut Marko ritiene che sarebbe positivo per entrambi se Mercedes facesse firmare Vettel per il 2021

Sebastian Vettel

Una delle incognite che circonda la Formula 1 ora è ciò che Sebastian Vettel farà dopo la sua partenza dalla Ferrari. Alcune voci lo collocano in Mercedes con Lewis Hamilton, qualcosa che Helmut Marko supporta pienamente. L’austriaco ritiene che sarebbe positivo per entrambe le parti. Il consulente Red Bull ha messo in evidenza i grandi risultati cheil team di  Brackley potrebbe ottenere se avesse entrambi i piloti al massimo livello. Va notato che i due insieme vantano dieci titoli mondiali.

Helmut Marko ritiene che sarebbe positivo per entrambi se Mercedes facesse firmare Vettel per il 2021

“Penso che per la Formula 1 sarebbe un progetto sensazionale. Due stelle nella stessa squadra e se avessero la stessa superiorità che avevano in passato, ciò dovrebbe sempre finire in doppietta. Non sarebbe molto buono per lo sport, ma la lotta tra Vettel e Hamilton mobiliterebbe di nuovo molti fan e spettatori “, ha detto a Sky Sports Germania.

Marko è molto chiaro che il quattro volte campione del mondo continuerà nella categoria regina solo se ha la possibilità di firmare per una squadra con opzioni per vincere. Altrimenti, l’austriaco ritiene che si ritirerebbe. “Un quattro volte campione del mondo che ha ottenuto molto in questo sport, che è in una buona posizione economica, prima di finire in una squadra a metà griglia, si fermerebbe. Direi che si adatta al personaggio di Seb, al suo stile” , si è manifestato.

Il consulente della Red Bull ha rivelato di aver parlato con il tedesco che gli chiedeva se avrebbe avuto o meno opzioni nel team di energy drink e la risposta è stata piuttosto schietta. Ecco perché incoraggia la Mercedes a contare su di lui in modo che la categoria non perda un pilota con così tanti successi.

“Ho parlato con Seb e ovviamente abbiamo affrontato le possibilità di tornare alla Red Bull, possibilità che purtroppo non esistono, e penso che la conclusione sia stata che Seb avrebbe continuato se fosse entrato in una squadra vincente e che sarebbe stato il caso della Mercedes. Ritirarsi sarebbe un peccato per lo sport, ma per lui sarebbe la soluzione migliore se non ci fosse una squadra vincente disponibile “, ha detto per finire.

Ti potrebbe interessare: Hamilton e Vettel potrebbero mai essere compagni di squadra alla Mercedes?