in

Max Verstappen: “non mi aspettavo questo risultato”

Max Verstappen spiega il suo umore ai microfoni di Sky Sport

Max Verstappen: "non mi aspettavo questo risultato"
Max Verstappen: "non mi aspettavo questo risultato"

Seguendo l’ultimo esempio di limitazione dei danni, non c’è da meravigliarsi se Max Verstappen e Red Bull vedono il risultato di Sochi come una vittoria.

Mentre Lando Norris si sarà svegliato questa mattina chiedendosi cosa gli sia passato per la testa di non cambiare le gomme, un certo numero di piloti ringrazierà la Dea bendata per quanto accaduto. Il primo di questi deve essere Valtteri Bottas, che in qualche modo ha recuperato il quinto posto nonostante una prestazione insolitamente poco brillante e una gara completamente anonima e sottotono.

Qualunque sia la ragione per cui la Mercedes ha dato al finlandese un nuovo motore, retrocedendolo così in fondo alla griglia, non solo non ha opposto resistenza a Max Verstappen quando è stato sfidato, ma non è riuscito a seguire il pilota della Red Bull mentre si faceva strada attraverso le vetture di centrocampo. Invece il finlandese legato all’Alfa Romeo ha trascorso gran parte della prima metà della gara fissando il retro dell’AlphaTauri di Pierre Gasly.

Nel frattempo, Verstappen era riuscito a rimontare fino alla quinta posizione prima di effettuare il pit stop programmato. Tuttavia, su una strategia diversa dal suo rivale per il titolo, passando alle medie per il lungo stint finale, l’olandese ha spinto al limite fin dall’inizio e successivamente ne ha pagato il prezzo. Scivolando in settima posizione, il suo destino sembrava segnato, una situazione non aiutata dal fatto che Lewis Hamilton stava recuperando su Lando Norris.

Tuttavia, quando la pioggia ha cominciato a cadere, Verstappen è stato uno dei primi a passare all’Intermedie, e successivamente ne ha visto beneficio, finendo secondo, dietro al pilota della Mercedes e suo avversario in campionato.

L’intervista a Max Verstappen

Arrivare dall’ultimo al secondo è molto, molto positivo”, ha detto a Sky Sport. “Con la penalità che abbiamo avuto, perdere un solo posto in fondo non è sicuramente male. Quando mi sono svegliato la mattina della gara, sicuramente non mi sarei aspettato questo risultato” ha ammesso.

La gara in sé non è stata molto facile perché è stato molto difficile passare“, ha continuato. “Una volta bloccato nel traffico è stato molto facile danneggiare le gomme. Quando si parte dal fondo della griglia possono succedere molte cose, soprattutto al primo giro quando le altre vetture lottano tra loro, ma siamo rimasti fuori dai guai, abbiamo continuato pulito e abbiamo gestito molto bene la nostra gara. Abbiamo gestito tutto molto bene e la chiamata cruciale per andare sulle intermedie ha funzionato“, ha sorriso. “La pioggia ci ha aiutato a fare quell’ultimo salto. Penso che abbiamo deciso al momento giusto di rientrare ai box”.

È stato piuttosto difficile fare la chiamata per andare in intermedie“, ha ammesso. “Penso che abbiamo deciso al momento giusto di rientrare ai box, perché se le avessimo cambiate un giro prima avresti probabilmente distrutto le gomme nell’ultimo settore. La pista era davvero scivolosa e abbiamo preso un’ottima decisione con i tempi”.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!