in , ,

McLaren: il passaggio al motore Mercedes sarà monitorato “molto attentamente” dalla FIA

McLaren
McLaren

Questo significa che la McLaren dovrà ora integrare la centralina Mercedes nel design dell’auto di quest’anno una volta terminata la stagione, con la FIA che terrà d’occhio la situazione per assicurarsi che non si ottengano guadagni irregolari dallo switch. Il team principal della McLaren, Andreas Seidl, ha dichiarato: “Per noi è un cambio di piano perché avevamo programmato di integrare la centralina Mercedes nella nuova auto con i regolamenti del 2021. Ovviamente ora è una situazione diversa.”

“Sicuramente ci saranno restrizioni in termini di capacità di integrare questa unità di potenza nell’auto attuale. Abbiamo un ottimo rapporto con la FIA, che monitorerà da vicino la situazione visto che ci è permesso solo fare le modifiche che sono assolutamente necessarie per installare la centralina Mercedes. Controlleranno attentamente che non tocchiamo nessuna delle aree nei dintorni dell’unità di potenza che ci darà, diciamo, ulteriori miglioramenti delle prestazioni, che comprendiamo e concordiamo pienamente.”

“Alla fine, dobbiamo guardare al quadro generale, che è che dobbiamo concordare – e sosteniamo anche – questo congelamento delle regole che sta accadendo al momento perché ciò garantisce il massimo risparmio di costi per quest’anno. ” Seidl insiste sul fatto che la stagione dovrebbe durare fino a gennaio, per ospitare il maggior numero possibile di gare, che non avrà alcun effetto sui contratti che ha in essere con Renault e Mercedes. “Se ciò accade, non credo che ci saranno problemi riguardo al nostro accordo che abbiamo con la Renault”, ha dichiarato Seidl.

Ti potrebbe interessare: Williams: anche il team inglese mette in cassa integrazione i suoi dipendenti

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!