in ,

Mercedes: il braccio oscillante posteriore inferiore è innovativo come DAS

Mercedes W11 - Formula 1
Mercedes W11 - Formula 1

Il direttore tecnico della Mercedes James Allison è consapevole del fatto che mentre DAS potrebbe aver attirato l’attenzione in Formula 1 quest’anno,  la monoposto del team tedesco è piena di innovazioni altrettanto straordinarie. Il sistema a doppio asse ha colpito tutti nei test pre-stagionali. Mentre DAS ha attirato tutta l’attenzione, Allison ha rivelato che ci sono numerose altre aggiunte sull’auto che svolgono un ruolo importante ma sono passate inosservate. “L’auto è la manifestazione più bella dell’innovazione e della creatività di mille persone che si potrebbe desiderare di avere”, ha detto Allison. “Sebbene ci siano cose accattivanti e appariscenti, come DAS, sull’auto di quest’anno l’innovazione è davvero a tutti i livelli.”

Mercedes: James Allison esalta il braccio oscillante posteriore inferiore della nuova monoposto W11

Evidenziando un particolare componente, Allison ha aggiunto: “Basta prendere il nostro braccio oscillante posteriore inferiore. Effettivamente abbiamo scambiato la parte anteriore e la gamba posteriore rotonda. Non attira molta attenzione sulla stampa perché non è così evidente dal punto di vista visivo, ma facendo così dai agli aerodinamici un modo più semplice per portare l’aria ad alta energia in una parte dell’auto che ama l’aria ad alta energia.

“Per fare ciò, tutte le persone che lavorano sul lato strutturale, il cambio, le sospensioni, le strutture di crash, si sono impegnate al massimo per mettere insieme un layout di sospensione che sia cinematicamente buono, che sia abbastanza forte e abbastanza rigido per mantenere lo stesso tipo di caratteristiche di guida che sappiamo aver funzionato così bene sull’auto dell’anno precedente.

Ciò richiedeva l’abilità di dozzine di persone perché ciò accadesse, e quando guardo quel braccio trasversale posteriore inferiore sono altrettanto orgoglioso del team che è stato in grado di crearlo come lo sono degli ingegneri altrettanto intelligenti e abili che hanno messo insieme il pacchetto DAS, ” ha concluso il direttore tecnico della Mercedes.

Ti potrebbe interessare: Formula 1: La pista del GP del Vietnam sarà la più tecnica sul calendario di F1

 

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!