in

Mercedes mantenere Bottas sarebbe assurdo

Per Ralph Schumacher sarebbe assurdo se Mercedes confermasse Bottas per il 2022

Mercedes f1
Mercedes f1

Ralf Schumacher sarebbe sbalordito se Valtteri Bottas fosse ancora il compagno di squadra di Lewis Hamilton alla Mercedes l’anno prossimo. Non per qualcosa in particolare che Bottas ha fatto, semplicemente perché pensa che George Russell sia praticamente impossibile da trascurare.

L’intera comunità della Formula 1 è in attesa della decisione del pilota Mercedes per il 2022, che originariamente doveva essere annunciata durante la pausa estiva, ma che ora potrebbe trascinarsi fino a settembre. Il comproprietario e team principal della Mercedes Toto Wolff ha ammesso che si tratta di una scelta diritta tra la “stabilità” e l’esperienza offerte da Bottas, e il “talento” di Russell che sembra pronto per il passaggio a una grande squadra al termine di un ‘periodo di prestito’ di tre anni con Williams.

Bottas è anche un ex pilota della Williams, e il sei volte vincitore del Gran Premio Schumacher, non ha dubbi su chi dovrebbe sedersi proprio di fronte al garage di Hamilton quando le loro auto saranno preparate la prossima stagione. “Credo fermamente che George Russell sarà in Mercedes il prossimo anno”, ha detto Schumacher durante un’intervista con Sport1 . “Qualsiasi altro sarebbe completamente incomprensibile per il futuro.

“Lewis ha 36 anni, ancora due o tre anni e poi il formaggio si mangerà. Ha anche molte altre opportunità e idee, che si tratti di musica o moda. La Mercedes deve prepararsi per il tempo dopo Lewis. Max Verstappen non è più un problema per ora”. “Russell metterebbe più pressione su Lewis”, ha detto Schumacher, che ha anche corso in Formula 1 per Jordan e Toyota. “Ho pensato che la sua prestazione con la Mercedes l’anno scorso in Bahrain sia stata incredibile.”

Ti potrebbe interessare: Wolff non esclude che il secondo pilota Mercedes sarà annunciato oltre settembre

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!