in

Morto Frank Williams, fondatore della Williams e personaggio di spicco nel motorsport

Frank Williams ha lasciato questo mondo e il motorsport è in lutto. Ha segnato un’epoca vincente in Formula 1

Frank Williams, GP Bahrain 2016

Williams ha confermato la scomparsa del fondatore del team ed ex team principal Sir Frank Williams all’età di 79 anni. “È con grande tristezza che, a nome della famiglia Williams, il team possa confermare la morte di Sir Frank Williams CBE, fondatore ed ex Team Principal della Williams Racing, all’età di 79 anni“, ha dichiarato la squadra di Grove in un comunicato stampa nel pomeriggio.

Dopo essere stato ricoverato in ospedale venerdì, Sir Frank, è morto pacificamente questa mattina circondato dalla sua famiglia. Oggi rendiamo omaggio alla nostra figura di riferimento molto amata e ispiratrice. Frank ci mancherà moltissimo. Chiediamo che tutti gli amici e i colleghi rispettino i desideri di privacy della famiglia Williams in questo momento”.

Frank Williams: il comunicato stampa della Williams

Per coloro che desiderano rendere omaggio, chiediamo che vengano fatte donazioni al posto di doni alla Spinal Injuries Association, in alternativa saremmo lieti di mettere fiori all’ingresso del quartier generale della squadra a Grove, nell’Oxfordshire. I dettagli del servizio commemorativo seguiranno a tempo debito“.

Il team Williams Racing è davvero rattristato dalla scomparsa del nostro fondatore Sir Frank Williams“, ha dichiarato il CEO e Team Principal, Jost Capito in una dichiarazione successiva. “Sir Frank era una leggenda e un’icona del nostro sport. La sua scomparsa segna la fine di un’era per la nostra squadra e per la Formula 1“.

Era unico nel suo genere e un vero pioniere. Nonostante le notevoli avversità nella sua vita, ha guidato la nostra squadra a 16 Campionati del Mondo, rendendoci una delle squadre di maggior successo nella storia di questo sport. I suoi valori, tra cui l’integrità, il lavoro di squadra e una feroce indipendenza e determinazione, rimangono l’etica centrale della nostra squadra e sono la sua eredità, così come il nome della famiglia Williams sotto il quale corriamo con orgoglio. I nostri pensieri sono con la famiglia Williams in questo momento difficile”.

Si chiude così un capitolo importante del motorsport, con una domenica che tutta d’un tratto diventa triste per gli appassionati, per i colleghi e per i suoi familiari/amici.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!