Questo sito fa parte di NotizieOra network

News Auto

New York Auto Show 2020 ufficialmente annullato

Il New York Auto Show  del 2020 è stato cancellato e il prossimo spettacolo avrà luogo dal 2 all’11 aprile 2021

New York Auto Show 2020

A marzo, il New York Auto Show 2020 è stata rinviata a causa dello scoppio dell’epidemia di coronavirus. Lo spettacolo si sarebbe tenuto ad aprile, ma è stato respinto fino alla fine di agosto perché il Jacob K Javits Convention Center veniva utilizzato come ospedale da campo. Dopo il rinvio del NY Auto Show, il Detroit Auto Show del 2020 a giugno e il Concours d’Elegance di Pebble Beach sono stati completamente annullati. Anche se il Javits Center attualmente non ha pazienti, la struttura rimane aperta come ospedale attivo in modalità standby per il prossimo futuro secondo un comunicato stampa degli organizzatori del NYIAS. Per questo motivo, lo spettacolo del 2020 è stato cancellato e il prossimo spettacolo avrà luogo dal 2 all’11 aprile 2021 con i giorni di stampa che si terranno il 31 marzo e il 1 aprile.

Il New York Auto Show  del 2020 è stato cancellato e il prossimo spettacolo avrà luogo dal 2 all’11 aprile 2021

“Dall’inizio di questa pandemia, abbiamo lavorato a stretto contatto con l’ufficio del governatore e con i funzionari Javits per proteggere i nostri partecipanti”, ha dichiarato Mark Schienberg, presidente della Greater New York Automobile Dealers Association, l’organizzazione che possiede e gestisce la New York Auto Mostrare. “Siamo estremamente orgogliosi del ruolo svolto dal Javits Center in questo momento difficile e comprendiamo la necessità che rimanga pronto a servire”. “Comprendiamo anche l’immensa pianificazione necessaria per le case automobilistiche e i loro partner espositivi per costruire uno spettacolo di questa portata. A causa dell’incertezza causata dal virus, riteniamo che non sarebbe prudente continuare con lo spettacolo 2020 e invece ci stiamo preparando per un 2021 ancora maggiore. ”

L’annullamento del New York Auto Show 2020 ha importanti conseguenze per l’industria automobilistica. Sulla base di 109 dati, il 72 percento dei partecipanti alla fiera ha dichiarato che acquisterà o noleggerà un nuovo veicolo nei prossimi 12 mesi, e il 36 percento ha dichiarato di prendere in considerazione nuovi marchi dopo aver partecipato allo spettacolo. Numerose case automobilistiche hanno pianificato di rivelare prodotti durante lo spettacolo, ma da allora sono invece passati alle versioni online. L’Acura TLX , per esempio, farà il suo debutto on line invece di essere svelato a New York.

Ti potrebbe interessare: Kia conferma interessanti dettagli sulla sua prossima auto elettrica