Nissan
Nissan
in

Nissan esporta a sua auto numero 700 mila dall’India

Nissan Motor India ha raggiunto un traguardo importante. La celebre casa automobilistica nipponica infatti è riuscita ad esportare un totale di 700.000 veicoli ‘made in India’. Si tratterebbe di auto targate Nissan e Datsun. L’importante traguardo arriva sette anni dopo che il costruttore giapponese ha cominciato ad esportare anche dall’India. Le vetture, prodotte nello stabilimento del gruppo nipponico in India a Chennai, sono state vendute in 106 paesi.

Commentando il traguardo raggiunto, Guillaume Sicard, presidente di Nissan India, ha detto: “Il raggiungimento di questo traguardo per Nissan indica chiaramente il riconoscimento della qualità della produzione indiana e il suo appeal sui clienti a livello globale. Siamo felici di fare la nostra parte nella promozione di auto made-in-India in tutto il mondo. ” “Accoppiata con questo risultato arriva anche la notizia che nel mese di gennaio siamo stati la società automobilistica nazionale in più rapida crescita nel paese, e in generale il secondo in più rapida crescita nell’Area OEM in questo anno fiscale.

Le squadre presso il nostro impianto di produzione e le operazioni di ricerca e sviluppo a Chennai hanno lavorato instancabilmente per aiutarci a raggiungere questi traguardi nei nostri mercati nazionali e internazionali. Con i nostri piani per il lancio di otto nuovi prodotti per il mercato indiano entro il 2021, come annunciato in precedenza, il futuro è luminoso ed emozionante per Nissan in India “, ha aggiunto Sicard.

Nissan
Nissan: dall’India arrivano ottime notizie per la celebre casa automobilistica nipponica

Leggi anche: Nissan: le sue auto a guida autonoma per la prima volta nelle strade di Londra

“Il nostro obiettivo è di rimanere uno dei più grandi esportatori di automobili provenienti dall’ India come parte del nostro impegno a sostenere la visione Made-in-India. Utilizzando il nostro stabilimento di produzione a Chennai, che è uno dei più grandi impianti di Renault-Nissan Alliance, siamo ben posizionati per soddisfare le richieste provenienti dall’estero, nonché i mercati futuri, ” ha dichiarato Guillaume Sicard. 

Looks like you have blocked notifications!