Nissan Micra 2017
Nissan Micra 2017: stesso nome ma caratteristiche completamente differenti per la quinta generazione di questo veicolo
in

Nissan Micra stesso nome ma una personalità completamente diversa

Nissan Micra è una vettura presente sul mercato dal 1983. Infatti questo modello è riuscito a vendere oltre 3.5 milioni di auto solo in Europa durante la sua vita. È una di cui tutti hanno sentito parlare, anche se non per tutte le migliori ragioni. Nonostante la sua popolarità, la Micra non è mai stata la vettura più eccitante sulla strada, almeno non per quelli al di sotto di una certa età. Le cose però stanno per cambiare, perché la Micra del 2017 è completamente diversa dalle auto che l’hanno preceduta sul mercato. Nissan ha completamente reinventato la Micra in questa sua quinta generazione.

Il nuovo modello potrebbe portare lo stesso nome iconico, ma non è più la Micra così come l’abbiamo conosciuta sino ad ora. Invece, l’azienda sembra aver demolito tutto, tranne il nome fornendo a questo modello un appeal molto superiore a quello delle precedenti generazioni. Allontanandosi dal piccolo, design arrotondato, la nuova Nissan Micra ha un design più serio, la forma scolpita che trasuda carattere finisce per fornire una finitura sorprendente, soprattutto per quello che concerne le misure. Le taglienti linee angolari rendono la vettura più grande di quanto in realtà non sia. il corpo del veicolo sembra essere adesso più consistente e robusto rispetto alla quarta generazione. C’è anche una riduzione da 55 millimetri in altezza,  che rende la Micra uno dei modelli  più bassi nel segmento B-hatchback.

Leggi anche: Nissan spera di testare auto senza conducente a Londra nel prossimo mese

Nissan Micra 2017
Nissan Micra 2017: stesso nome ma caratteristiche completamente differenti per la quinta generazione di questo veicolo

Leggi anche: Mercato auto: in Cina crescono le vendite, bene Honda e Nissan

Sia la parte anteriore e posteriore della nuova Nissan Micra risultano essere senza dubbio molto diverse rispetto ai modelli precedenti. Il frontale ha un cofano accorciato rispetto al modello di quarta generazione con i fari più stretti che si estendono per inquadrare la griglia V-motion , mentre il posteriore è dotato di gruppi ottici a forma di boomerang e un paraurti scolpito che nasconde lo scarico. Sul retro del tetto spiovente c’è uno spoiler in stile sportivo che è di serie su tutti i cinque allestimenti del modello: Visia, Visia +, Acenta, N-Connecta e Tekna. 

La nuova Micra è disponibile solo con cinque porte, ma le porte posteriori sono dotate di maniglie discrete, che assicurano che  il design non sia compromesso. Molto interessanti anche i miglioramenti che riguardano l’interno del veicolo. Anche l’esperienza di guida sembra essere molto migliorata rispetto al passato.

 

Looks like you have blocked notifications!