Land RoverNews Auto

Nuova Range Rover: il coronavirus non ferma il suo sviluppo

Nuova Range Rover

La nuova Range Rover di quinta generazione  inizia il suo sviluppo. Infatti il SUV di lusso dovrebbe arrivare presso tutti gli showroom globali entro l’anno prossimo. Secondo Autocar, i lavori sulla nuova Range Rover non subiranno ritardi, nonostante il costruttore abbia dovuto chiudere i suoi impianti di produzione e mettere in pausa il lancio del nuovissimo Land Rover Defender. Prototipi del celebre modello sono stati avvistati recentemente mentre venivano sottoposti a test per la stagione fredda.

Nemmeno il coronavirus ferma Jaguar Land Rover, la nuova Range Rover inizia il suo sviluppo

Nel frattempo, si prevede che nelle prossime settimane avranno luogo prove al caldo, e nel corso dell’anno, il camuffamento sui prototipi della nuova Range Rover diventerà sempre più sottile, rivelando un design familiare ma aggiornato. Perfino mimetizzati, i prototipi sembrano presentare piste anteriori e posteriori più larghe, nonché passaruota più prominenti, il che dovrebbe aiutare il nuovo modello a sembrare più imponente rispetto al suo predecessore, che è in vendita dal 2012.

La nuova Range Rover utilizzerà l’architettura MLA del costruttore automobilistico britannico, che dovrebbe offrire una riduzione dei problemi di garanzia e affidabilità, consentendo anche aggiornamenti software via etere. Il nuovo modello dovrebbe anche ottenere un’unità V8 twin turbo da 4,4 litri di provenienza BMW, destinata a mercati come il Medio Oriente o la California. Altre versioni includeranno un sistema ibrido plug-in e varianti completamente elettriche, da abbinare al solito assortimento di opzioni benzina e diesel. La Range Rover Mk5 dovrebbe dare a Land Rover una spinta finanziaria importante, in un momento in cui l’economia globale dovrebbe ricominciare a crescere, dopo l’attuale blocco.

Ti potrebbe interessare: Jaguar Land Rover riprenderà gradualmente la produzione dal 18 maggio