Opel

Opel Ampera-e: 500 Km di autonomia per la nuova elettrica

Opel Ampera-e

                                                                                                                                                                                                          Opel Ampera-e ha debuttato durante lo scorso Salone auto di Parigi suscitando grande interesse negli appassionati di motori ed in particolare in tutti coloro i quali hanno ad interesse lo sviluppo delle nuove tecnologie. Questo modello da ieri è ordinabile in Norvegia, uno dei paesi più evoluti da questo punto di vista. Questo veicolo per il momento arriverà solo nei paesi in cui lo sviluppo delle auto elettriche è più avanzato, questo significa che per il momento l’Italia rimane fuori. LA vettura targata Opel garantisce 500 km di autonomia con una ricarica. 

Opel Ampera-e: gli ordini sono partiti ieri dalla Norvegia

Opel Ampera-e inizialmente sarà portata sul mercato in un numero di unità molto limitato. Solo successivamente questo verrà incrementato con l’arrivo di altri esemplari. In primavera dovrebbero avvenire in Norvegia le prime consegne delle auto che verranno ordinate in questi giorni. Nei prossimi mesi questa nuova automobile elettrica arriverà anche in paesi quali Germania, i Paesi Bassi, Francia e la Svizzera. Negli altri paesi europei, tra cui anche l’Italia, la vettura dovrebbe arrivare non prima del 2018, cosi come ci raccontano i soliti bene informati.

Leggi anche: Opel Insignia Grand Sport: debutto al Salone auto di Ginevra

Opel Ampera-e

Opel Ampera-e:a la nuova elettrica della casa tedesca sarà venduta solo nei paesi più evoluti nell’elettrico come la Norvegia

Leggi anche: Opel Insignia Grand Sport: la nuova generazione sarà così

Opel Ampera-e è auto gemella dell’americana Chevrolet Bolt, è infatti spinta da un motore da 204 Cavalli, lo stesso di quella vettura. Questo modello verrà commercializzato per prima in Norvegia per il semplice motivo che li la rete dei distributori per la ricarica di auto elettriche è molto ben diffusa sul territorio. Inoltre i clienti sono allettati dai numerosi incentivi statali previsti dal governo per chi decide di optare per questa tecnologia. Ad esempio su tali acquisti non si paga l’IVA, nessuna tassa di acquisto, una forte riduzione del bollo auto e grossi sconti al momento di acquistare il mezzo. Si tratta di una scelta di mercato che nel paese nord europeo ha portato in alcune zone numeri importanti per il parco delle auto elettriche che in certe città superano il 30% del totale. 

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
News AutoOpel

Nuova Opel Astra: ecco come potrebbe essere

News AutoOpel

Opel / Vauxhall presenta il furgone elettrico Combo-e Life

News AutoOpel

Opel offre la ricarica gratuita per Corsa-e in UK

News AutoOpel

Opel adotta un nuovo logo