in

Opel Astra debutta la versione a metano, prezzi da 23.300 Euro

Opel Astra

La gamma di novità che debutteranno al Salone di Francoforte 2017, al via il 14 di settembre, si amplia con il debutto della nuova Opel Astra in versione “ecoM” ovvero con la possibilità di doppia alimentazione benzina/metano. Il metano, nonostante un rallentamento delle vendite di auto con questa alimentazione in Italia, continua a rappresentare un’alternativa concreta alla benzina ed al diesel che permette di risparmiare sui costi d’esercizio della propria vettura. Le case che puntano sul metano sono sempre di più così come i modelli bifuel.

La nuova Opel Astra ecoM potrà contare sulla spinta del motore turbo da 1.4 litri in grado di erogare una potenza massima di 110 CV con una coppia massima di 200 Nm. In questa configurazione, la nuova Opel Astra presenta un consumo di 4,3 chilogrammi di metano per ogni 100 chilometri percorsi con un valore di emissioni di CO2 in atmosfera di 116 grammi al chilometro (i dati si riferiscono al ciclo misto). Il motore bifuel della nuova Opel Astra ecoM è abbinato ad un cambio manuale a 6 marce.

Da notare che la nuova Astra a metano potrà contare su di una dotazione decisamente ricca con fari anteriori attivi IntelliLux LED a matrice, il servizio di connettività e assistenza personale Opel OnStar, supporto Apple CarPlay e Android Auto e Navi 900 IntelliLink con navigatore integrato.

La nuova Opel Astra ecoM è disponibile con un prezzo di partenza di 23.300 Euro per la variante a cinque porte e di 24.300 Euro per la versione Sports Tourer.  Dopo la presentazione in pubblico in programma al Salone dell’auto di Francoforte, la nuova Astra a metano debutterà sul mercato già entro la fine di settembre.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!