Opel
Opel
in

Opel: cessione in vista per General Motors?

General Motors starebbe pensando di cedere Opel al gruppo PSA. La notizia è stata data in anteprima dalla Reuters e poi confermata anche dal gruppo transalpino, che ha ammesso che c’è una trattativa con la casa americana per la cessione del brand tedesco ma che al momento non c’è niente di sicuro. Secondo la Reuters invece le cose già sarebbero a buon punto, mancherebbero solo i dettagli e dunque l’annuncio potrebbe già arrivare nei prossimi giorni. Ovviamente con la diffusione della notizia il titolo di PSA in Borsa a Parigi è schizzato in alto.

Una cessione di Opel finirebbe per indebolire General Motors che perderebbe il 16,4 per cento di quota di mercato in Europa che le garantisce attualmente il marchio tedesco, rinunciando definitivamente all’idea di diventare il marchio più venduto al mondo superando Toyota e Volkswagen. Inoltre di questa situazione potrebbe anche approfittarne Sergio Marchionne che da tempo auspica una fusione di Fiat Chrysler Automobiles con General Motors.

Già nel 2013 vi era stato un tentativo di fusione tra PSA e General Motors non andato però in porto. Adesso i tempo sembrano maturi per una cessione che sposterebbe gli equilibri di forza nel settore automotive.  Ricordiamo anche che i due gruppi già collaborano per la produzione di alcuni veicoli in comune si tratta per lo più di Crossover e monovolume.

Opel
Opel

Leggi anche: Opel Insignia Sports Tourer debutto al Salone di Ginevra, in vendita già da marzo

La cessione di Opel da General Motors a PSA avrebbe impatto solo sul mercato europeo, visto e considerato che la casa automobilistica tedesca non vende le sue auto negli Stati Uniti. Vi aggiorneremo naturalmente non appena dovessero arrivare novità importanti su questa clamorosa notizia, che secondo la Reuters potrebbe avere già riscontri ufficiali nei prossimi giorni.

Looks like you have blocked notifications!