Opel
Opel
in

Opel passa da General Motors a PSA è ufficiale

Opel passa a PSA da General Motors adesso è ufficiale. La notizia è stata data dal numero uno di PSA, l’amministratore delegato Carlos Tavares che ha confermato l’acquisto del brand tedesco da General Motors per 1,3 miliardi di euro. Si tratta di una notizia molto importante che cambia gli equilibri del settore automotive soprattutto per quello che riguarda il vecchio continente. Infatti PSA grazie ad Opel diventa il secondo gruppo automobilistico per numero di auto vendute. Solo Volkswagen in questo momento gli è superiore. 

Opel ceduta ufficialmente da General Motors a PSA per 1,3 miliardi di euro

Nel momento in cui è arrivata la conferma della cessione di Opel da GM a PSA il titolo del gruppo francese che dispone di brand quali Peugeot, Citroen e DS è schizzato in alto alla borsa di Parigi. L’obiettivo di PSA è quello di portare Opel nuovamente a fare utili dopo che negli ultimi anni le cose per il brand automobilistico teutonico non sono andate benissimo ed infatti General Motors ha deciso di privarsene. Tra l’altro il CEO di GM, Mary Barra ha giustificato la cessione con un’esigenza del suo gruppo di ottimizzare i costi e rendere la propria società più efficiente.

Opel PSA
Opel: confermata ufficialmente la cessione da General Motors al gruppo francese PSA

Leggi anche: Opel Insignia Sports Tourer debutto al Salone di Ginevra, in vendita già da marzo

Si avvicina la fusione con Fiat Chrysler Automobiles?

Chiaramente l’operazione cambia il peso specifico delle due società con PSA che diventa ancora più importante e General Motors che in Europa praticamente sparisce. Qualcuno ritiene che questa mossa possa portare in futuro alla fusione tra GM e Fiat Chrysler di cui si è parlato a lungo negli scorsi anni. Si tratterebbe di una soluzione ben vista dal numero uno del gruppo italo americano, l’amministratore delegato Sergio Marchionne. 

Looks like you have blocked notifications!