in

Per Continental il motore a combustione interna sparirà nel 2035

BMW X3 e iX3 2022: dalla Cina arrivano nuove immagini "non ufficiali"
BMW X3 e iX3 2022: dalla Cina arrivano nuove immagini "non ufficiali"

La società tedesca di componenti Continental ha una divisione della catena cinematica che è già una società praticamente indipendente, Vitesco. Insieme dovranno affrontare l’attesa morte dei motori a combustibile fossile e percorrere la strada dell’elettromobilità. Andreas Wolf, CEO di Vitesco dall’autunno, è un dirigente molto richiesto da diversi produttori che hanno rapidamente bisogno di elettrificare la loro gamma di modelli per ridurre la loro fattura con l’Unione Europea a causa di sanzioni future per il superamento del limite di 95 g / km. CO2 media.

Per Continental il motore a combustione interna sparirà nel 2035 gli ultimi aggiornamenti a metà di questo decennio

In un’intervista con Automotive News, Wolf ha rilasciato alcune perle molto interessanti. Vitesco calcola che a metà di questo decennio il 40% delle motorizzazioni avrà un qualche tipo di elettrificazione, cioè ibridi e / o elettrici. E in quelle date saranno pronti gli ultimi sviluppi nei motori convenzionali. Esistono limiti termodinamici che i motori a combustione interna non possono più attraversare. In questo momento, i motori a benzina più efficienti al mondo, il ciclo Atkinson e il montaggio ibrido, convertono il 40% dell’energia che consumano in movimento. Il resto si perde nel rumore, nel calore e nelle vibrazioni.

Mentre gli ultimi progressi nella tecnologia HCCI hanno aumentato con successo l’efficienza di motori come Mazda SKYACTIV-X , è chiaro che il motore elettrico rimane imbattibile. Anche se i pannelli termici raggiungessero appena un’efficienza del 45%, i componenti elettrici avrebbero comunque raggiunto il doppio della conversione di energia e moto grazie alla loro elevata efficienza.

Dal momento che il motore a combustione interna sarà commercialmente morto intorno al 2035, sarà entro il 2025-2026 quando usciranno gli ultimi sviluppi secondo Continental. La sua scommessa non è sbagliata, abbiamo esempi di marchi che non commercializzeranno più motori a combustione interna, come Smart , e altri che hanno annunciato di non spendere più denaro per sviluppi futuri, come Volvo. Dunque Vitesco di Continental si preparerà gradualmente alla riduzione della domanda di alcuni componenti, come iniettori per motori a benzina e diesel, e alla crescente domanda di sistemi ibridi, elettrici puri e delle rispettive unità di controllo della potenza. Le previsioni di Vitesco hanno un orizzonte di 10 anni.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!