peugeot
peugeot
in

Peugeot: l’acquisto di Opel spiana la strada per l’espansione globale

L’acquisizione di Opel da General Motors al gruppo PSA dà alla casa automobilistica francese maggiore potere di perseguire piani di espansione globale, lo ha confermato il socio del gruppo ed esponente della famiglia Jean-Philippe Peugeot in un’intervista al quotidiano tedesco Welt am Sonntag. All’inizio di questo mese, il PSA Group ha accettato di acquistare Opel da GM  per 2,2 miliardi di euro. In tal modo  l’azienda francese si candida a diventare il secondo più grande fabbricante automobilistico in Europa per numero di vendite.

“Ciò consentirà al gruppo di conquistare il resto del mondo passo dopo passo. Questo rimane un obiettivo importante per PSA”, ha detto Jean-Philippe Peugeot in un’intervista congiunta insieme al cugino Robert. Il clan familiare controlla il 22.19 per cento dei diritti di voto del Gruppo PSA, e il 13.68 per cento del capitale della società. “Tutte le grandi case automobilistiche hanno un volume di tre milioni di auto in un mercato importante”, ha detto Robert Peugeot al Welt am Sonntag, spiegando che l’acquisto di Opel aiuterà il Gruppo PSA in questo senso.

Anche se la combinazione dei marchi tedeschi e francesi aumenta l’offerta complessiva di modelli del Gruppo verso l’Europa, i brand rimangono complementari. “Opel è forte nei mercati in cui PSA non è così forte”, ha detto Robert Peugeot, spiegando che Opel vende più auto in Germania che Peugeot, DS e Citroen insieme, mentre Vauxhall vende più automobili in Gran Bretagna di tutti i marchi di PSA insieme.”C’è molta poca cannibalizzazione tra i marchi”, ha detto Robert Peugeot. Un accordo tra i francesi e i tedeschi è stato preso in considerazione per anni, anche prima del 2012 quando GM e PSA hanno firmato un accordo per sviluppare alcune autovetture insieme, ha detto il cugino di Jean-Philippe,  al giornale tedesco.

Peugeot 3008

Leggi anche: 3008 batte Alfa Romeo Giulia ed è Car Of The Year 2017

“La nostra famiglia ha pensato di avvicinarsi alla Opel, anche prima che si concretizzasse l’accordo con General Motors”, ha detto Jean-Philippe Peugeot, aggiungendo che il momento all’epoca non era ancora quello giusto.

Looks like you have blocked notifications!