Polestar 2
Polestar 2
in ,

Polestar lancia la nuova chiave digitale e l’app aggiornata per Polestar 2

Grazie a un aggiornamento Over-the-Air (OTA), Polestar 2 è ora dotato di una nuova tecnologia a chiave digitale (beta), che consente ai proprietari di utilizzare il proprio smartphone connesso come supplemento al tradizionale portachiavi. Inoltre, l’ultimo aggiornamento OTA include l’attivazione della nuova funzionalità integrata del veicolo (beta) all’interno dell’app Polestar.

“La Polestar Digital Key è una delle nostre funzionalità più attese, perché la comodità di non dover portare con sé una chiave fisica è inestimabile.” afferma Thomas Ingenlath, CEO di Polestar. “Essere in grado di utilizzare il telefono come chiave ha senso soprattutto in un’epoca in cui i nostri telefoni si prendono già cura della maggior parte delle nostre esigenze quotidiane ed è l’unico dispositivo che porti sempre con te.”

Naturalmente, la sicurezza è stata la massima priorità nello sviluppo della Polestar Digital Key (beta). Un totale di 18 sensori Bluetooth all’interno e intorno a Polestar 2 comunicano con il dispositivo associato per supportare la precisione, l’autenticazione sicura e la facilità d’uso durante l’accesso e l’avvio dell’auto.

I sensori posizionati strategicamente intorno al veicolo rilevano l’avvicinamento del dispositivo accoppiato. A distanza di un braccio, i sensori individuano la posizione del dispositivo, consentendo di aprire o attivare le portiere, il portellone o il pulsante di blocco della ricarica con maggiore precisione e sicurezza. L’avviamento dell’auto richiede che il dispositivo abbinato sia posizionato all’interno del veicolo per proteggerlo da avviamenti involontari.

“Ci siamo concentrati su un’elevata precisione e facilità d’uso”, continua Thomas Ingenlath. “È davvero facile e integrato come un portachiavi tradizionale, senza bisogno di toccare il telefono con alcun sensore o aprire l’app prima dell’uso.”

La chiave digitale stessa è crittografata all’interno dell’app Polestar sul dispositivo associato e, a seguito di test approfonditi, è considerata molto più sicura di un portachiavi tradizionale. La chiave digitale è anche immune ai cosiddetti attacchi relay in quanto non funziona in radiofrequenza e il segnale Bluetooth crittografato dipende interamente dal fatto che il dispositivo accoppiato si trovi entro la portata fisica dei sensori.

Con l’ultimo aggiornamento OTA, l’app Polestar ora include la funzionalità del veicolo (beta). Sono ora disponibili lo stato della batteria, l’avvio remoto del clima e il blocco remoto, con ulteriori funzioni da aggiungere nel tempo.

Thomas Ingenlath conclude: “L’app Polestar aggiornata offre ora una comodità extra per possedere un Polestar 2. La semplice azione di poter preriscaldare o raffreddare la cabina da remoto è qualcosa che sappiamo aggiunge enorme valore all’esperienza quotidiana e sappiamo che i proprietari di Polestar 2 hanno atteso con impazienza questa funzionalità. Ovviamente, in futuro verranno rilasciate ulteriori funzionalità e vediamo un grande potenziale per la continua esperienza digitale in Polestar 2. “

Oltre alla nuova chiave digitale Polestar (beta) e all’app Polestar aggiornata con funzionalità veicolo (beta), l’ultimo aggiornamento OTA per Polestar 2 include nuove misure di preriscaldamento della batteria per migliorare la portata, una revisione della distanza percorsa a vuoto ( DTE) viene mostrato, con un algoritmo più lineare e un adattamento al caricatore del telefono wireless per i telefoni più recenti con elementi magnetici aggiuntivi, tra le altre correzioni di bug e miglioramenti della stabilità.

Looks like you have blocked notifications!