Polestar
Polestar
in ,

Polestar si assicura $ 550 milioni di finanziamenti da investitori esterni

Polestar ha ottenuto $ 550 milioni di finanziamenti da una serie di investitori finanziari a lungo termine, segnando la prima volta che investitori esterni hanno sostenuto la casa automobilistica svedese. Polestar afferma di aver ricevuto un notevole interesse da una serie di investitori esterni a causa della crescente domanda di veicoli elettrici, della loro tecnologia in continuo miglioramento e del fatto che stanno diventando più economici.

A guidare il gruppo di nuovi investitori c’erano Chongqing Chengxing Equity Investment Fund Partnership, Zibo Financial Holding e Zibo Hightech Industrial Investment. Anche il conglomerato sudcoreano SK Inc ha investito in Polestar. La casa automobilistica ha rivelato di avere anche discussioni in corso con altri investitori globali su finanziamenti aggiuntivi. “I nostri nuovi investitori hanno riconosciuto che Polestar offre un’affascinante combinazione di capacità industriali e tecnologiche consolidate insieme a un potenziale di crescita superlativo mentre l’industria automobilistica globale diventa elettrica”, ha affermato in un comunicato Thomas Ingenlath, amministratore delegato di Polestar.

Il finanziamento “pone le basi per la crescita futura diversificando la struttura di finanziamento di Polestar e approfondendo le risorse disponibili per accelerare lo sviluppo del prodotto e la capacità tecnologica”, ha aggiunto la casa automobilistica. Ciò è avvenuto poco dopo che Polestar ha annunciato una variante a motore singolo della sua berlina 2 . Come i modelli a doppio motore, questa variante entry-level ha un pacco batteria da 78 kWh e negli Stati Uniti eroga un totale di 231 CV. In Europa, Polestar venderà anche il monomotore 2 con una batteria da 64 kWh e un motore elettrico che eroga 221 CV e 330 Nm di coppia. In confronto, la versione a doppio motore è buona per 402 CV e 487 lb-ft (660 Nm).

Looks like you have blocked notifications!