Porsche
Porsche
in ,

Porsche usa la realtà aumentata per riparare le sue auto

Mentre le case automobilistiche si adattano a una nuova realtà, sembra che Porsche avesse già una tecnologia nei suoi centri di assistenza che ora sta tornando utile. Fino a un anno fa, i centri di assistenza Porsche hanno avuto la possibilità di utilizzare la realtà aumentata per condurre un “Tech Live Look” Porsche. Con gli esperti tecnici sul campo che attualmente non sono in grado di visitare i concessionari di persona, Tech Live Looks consente agli esperti di comunicare con i tecnici locali utilizzando una funzione “guarda cosa vedo”. Questa funzione può essere utilizzata per i veicoli attuali, ma potrebbe anche essere utilizzata per la manutenzione di veicoli classici che richiedono ulteriore competenza.

Porsche si serve della realtà aumentata per riparare le auto nelle sue officine permettendo ai tecnici di valutare i problemi a distanza

Porsche afferma che il numero di sessioni Tech Live Look è triplicato da febbraio a marzo e ora vengono utilizzate almeno una volta al giorno in media. Potrebbe passare un po’ di tempo prima che a livello globale le cose tornino alla normalità e, nel frattempo, la casa tedesca ha trovato un modo intelligente di servire le auto in sicurezza. “Tech Live Look ha acquisito un nuovo livello di significato per noi nella situazione attuale”, ha affermato Doug House, Manager, Supporto tecnico per Porsche Cars North America. “Accelera il servizio sul veicolo e, soprattutto, aiuta a garantire la mobilità dei clienti in un momento critico.”

Ti potrebbe interessare: Porsche offre moderni aggiornamenti di infotainment per le classiche 911

Utilizzando Tech Live Looks, Porsche afferma che può ridurre i tempi di risoluzione del servizio fino al 40 per cento. Oltre alle funzionalità video in tempo reale del servizio, il team di supporto tecnico può anche acquisire schermate e inviare bollettini tecnici mentre il tecnico dell’assistenza sta lavorando su un veicolo.  La casa tedesca ha un team di esperti statunitensi che risponde alle chiamate da Atlanta, dove si trova la sede centrale del PCNA e, per questioni più complesse, è disponibile anche un team presso il quartier generale della società teutonica in Germania.

Looks like you have blocked notifications!