Land RoverNews Auto

Prodotta oggi la prima Range Rover post pandemia

Range Rover

Oggi, la prima Range Rover realizzata in base a nuove misure di allontanamento sociale ha guidato la linea di produzione nello stabilimento di produzione di Jaguar Land Rover a Solihull, in seguito alla recente pausa temporanea della produzione dovuta alla pandemia di coronavirus. Sono in atto efficaci misure di distanza sociale, monitoraggio dell’igiene e della salute a seguito di una revisione approfondita di tutte le linee di produzione, le strutture di ingegneria, le aree degli uffici e gli spazi comuni mentre la società inizia un ritorno graduale alla produzione.

Oggi, la prima Range Rover realizzata in base a nuove misure di allontanamento sociale è stata prodotta

La salute e il benessere dei dipendenti sono al centro di questo piano e, con l’implementazione del nuovo protocollo, il personale subirà un numero significativo di modifiche alla propria giornata lavorativa dal momento in cui entrano nel sito. Le misure includono controlli di temperatura con termocamere, una distanza di due metri tra le persone, ove possibile, dispositivi di protezione individuale laddove non è il caso, introduzione di sistemi unidirezionali e maggiore pulizia degli impianti. Inoltre, Jaguar Land Rover offre a tutti i dipendenti una visiera per il viso riutilizzabile creata dall’azienda.

Grant McPherson, direttore esecutivo della produzione di Jaguar Land Rover a proposito di ciò ha dichiarato: “Vedere oggi la prima Range Rover uscire dalla nostra linea è un momento decisivo per Jaguar Land Rover, per tutti noi che lavoriamo per l’azienda e le molte aziende nella nostra catena di fornitura. Segna la fine del nostro arresto temporaneo e segnala l’inizio di un ritorno alla normalità. Ma, naturalmente, questa è una nuova normalità. ”

Ti potrebbe interessare: Nuova Range Rover: il coronavirus non ferma il suo sviluppo