Questo sito fa parte di NotizieOra network

Formula 1Motorsport

Renault ha parlato con Bottas e Vettel prima di far firmare Alonso

Renault ha parlato anche con  Valtteri Bottas e Sebastian Vettel prima di far firmare Alonso secondo Alain Prost

Fernando Alonso

Alain Prost, direttore non esecutivo di Renault Sport, ha ammesso che Fernando Alonso non è stato l’unico pilota con cui hanno avuto conversazioni per il 2021. Il francese rivela che hanno anche parlato con Valtteri Bottas e Sebastian Vettel. La notizia dell’anno è ancora sulla bocca di tutti. La firma di Fernando Alonso da parte della Renault è ancora in copertina ed è un tema ricorrente nelle interviste con personalità di Formula 1. L’ultimo a parlare è stato Alain Prost. L’ex pilota, leggenda e direttore non esecutivo del marchio ha confessato di aver avuto contatti con vari piloti come Valtteri Bottas o Sebastian Vettel prima di optare per Alonso.

Renault ha parlato anche con  Valtteri Bottas e Sebastian Vettel prima di far firmare Alonso secondo Alain Prost

” Fernando è sempre stato tra i tre piloti con cui abbiamo parlato. Abbiamo anche parlato con Valtteri Bottas e Sebastian Vettel , ma Valtteri guida una Mercedes, quindi è difficile per lui lasciare la squadra ora”, ha detto Prost in un’intervista all’ Agenzia Reuters. “Non sapevamo esattamente quale fosse la motivazione di Sebastian … ma Fernando ha sempre mostrato motivazione per tornare in squadra. Anche l’anno scorso, ad Abu Dhabi, abbiamo avuto una lunga conversazione con lui”, ha continuato.

Dopo due anni di distanza dal Great Circus, Fernando Alonso tornerà con la squadra che gli ha dato i suoi più grandi successi nella sua carriera sportiva. Sebbene la Renault non sia nello stesso stato di forma, lo stesso Alonso ha sottolineato che si sente in gran forma ed è contento di tornare. Prost, che ha anche preso un anno sabbatico nel 1992 per tornare ed essere campione nel 1993, comprende l’Asturiano: “Sono fermamente convinto che avrà una filosofia diversa. Due anni di distanza dalla Formula 1 non gli hanno fatto sicuramente male, quindi potrà avere una sensazione diversa.”

“Sa cosa potrà dare in termini di prestazioni, sa che il 2021 sarà difficile. È preparato per questo. Penso davvero che sarà molto diverso da ciò che la gente crede. Quello che è successo con i suoi precedenti team è la mia domanda principale. Ho parlato con Fernando sull’argomento più volte ” , ha aggiunto il quattro volte campione.

Ti potrebbe interessare: È ufficiale: Fernando Alonso sarà un pilota Renault nel 2021

Related posts
Formula 1Motorsport

Charles Leclerc ammette che il suo podio è stato "fortunato"

Formula 1Motorsport

Formula 1: Hamilton vince nonostante una foratura

Formula 1Motorsport

Hülkenberg dovrebbe sostituire Pérez nel GP di Gran Bretagna

Formula 1Motorsport

Pérez è il primo pilota in Formula 1 a risultare positivo a COVID-19