Renault

Renault, Nissan e Mitsubishi delineano un “nuovo inizio” per l’alleanza

I capi di Renault, Nissan e Mitsubishi hanno annunciato oggi un nuovo accordo per la condivisione del potere, che ha segnato un “nuovo inizio” per un’alleanza automobilistica scossa dalle accuse nei confronti del suo ex presidente Carlos Ghosn. Renault, che ha una partecipazione di controllo in Nissan, ha detto che non cercherà di ottenere la presidenza di Nissan, accettando anche un consiglio di amministrazione dell’alleanza basato sul consenso, mentre i leader dell’alleanza hanno cercato di disinnescare la tensione che ha minacciato di far deragliare il più grande gruppo automobilistico del mondo.

Nel loro primo contatto congiunto dopo l’arresto di Ghosn del 19 novembre, il CEO di Renault Thierry Bollore, il CEO di Nissan Hiroto Saikawa e il CEO di Mitsubishi Osamu Masuko hanno annunciato un nuovo consiglio operativo Alliance di quattro membri per supervisionare tutte le operazioni della partnership ventennale. Il consiglio includerà i tre amministratori delegati e sarà presieduto dal presidente della Renault Jean-Dominique Senard, che ha assunto il comando della casa francese a gennaio dopo le dimissioni di Ghosn. Senard ha anche partecipato alla conferenza stampa martedì presso la sede centrale globale di Nissan, a sud di Tokyo.

Le società hanno affermato che il nuovo accordo non avrebbe alcun impatto sull’Accordo Quadro di Alleanza riveduta che delinea le relazioni tra le società. Inoltre, non influirebbe sulla struttura della partecipazione incrociata. Entrambi resteranno invariati. Gli accordi definitivi saranno firmati in concomitanza con l’anniversario dell’Alleanza del 27 marzo, hanno detto le parti.

La conferenza stampa è stata un evento positivo, con tutte le parti che hanno parlato positivamente di un inizio riequilibrato a un nuovo futuro. Saikawa, che era stato severo nei mesi successivi all’arresto di Ghosn, è apparso molto sorridente. “Per l’alleanza, questo memorandum d’intesa è un nuovo grande passo”, ha detto Saikawa. “Questa è una vera partnership a parità di condizioni … È un approccio vincente e basato sul consenso”.

Stendendo un ramo d’ulivo a Nissan, Senard ha detto che il riavvio garantirà l’autonomia. “Vogliamo migliorare lo spirito di questa alleanza e ricreare lo spirito com’era all’inizio di questa partnership alla fine degli anni ’90”, ha detto Senard. “Questa è un’alleanza basata sull’equilibrio totale e un processo decisionale veloce, totalmente rispettoso delle culture delle nostre aziende, rispettoso dei nostri marchi”.

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
News AutoRenault

Renault: importante partnership per il gruppo francese

News AutoRenault

Renault Scénic saluterà dopo 25 anni

News AutoRenault

Renault prevede di aumentare le vendite di veicoli elettrici al 65% entro il 2025

News AutoRenault

Renault e Dacia limiteranno la velocità massima delle loro nuove auto a 180 Km / h