News AutoRenault

Renault Scénic saluterà dopo 25 anni

Renault Scénic

La scomparsa della Renault Scénic è una realtà che vi abbiamo già annunciato più di qualche mese fa. La monovolume che è stata convertita in un crossover in questa generazione non è riuscita a decollare, oscurata dalle vendite di SUV, sopravvivendo un po’ in alcuni mercati, in quanto non è disponibile in tutti.

Il nuovo boss di Renault Luca De Meo ha confermato l’uscita della Scénic nei prossimi mesi dalla gamma della casa francese

Ad esempio, in Spagna è disponibile solo il Grand Scénic, nessuno dei due modelli è presente nel Regno Unito, ed entrambi invece sono disponibili in Germania. Dunque il produttore del Rombo non impiegherà molto a sbarazzarsi di questo modello. Una decisione che è stata presa prima dell’arrivo di Luca de Meo al trono della Renault e che l’italiano ha sottoscritto in un comunicato fatto a un media francese, in cui ha anche dato delle anticipazioni molto interessanti.

Fin dall’inizio, De Meo ha confermato l’uscita della Scénic nei prossimi mesi, rilevando che “questo segmento diminuisce ogni anno, mentre aumentano i SUV. Come ogni cosa nella vita, le cose belle finiscono, c’è stato un ciclo per 20 anni, passiamo ad altre cose. L’italiano ha aggiunto che “puntiamo sui SUV, è quello che vuole il mercato, e un settore in cui per ora non siamo competitivi ma lo saremo”.

Il produttore lancerà tre modelli di SUV nel segmento delle compatte tra il 2022 e il 2024, comprendenti una nuova generazione della Renault Kadjar, una variante allungata che offrirà tre file e sette posti e un’opzione più sportiva con un formato coupé. Fatta eccezione per il modello base che manterrà il nome commerciale di Kadjar, l’azienda francese ne assegnerà uno nuovo ai due SUV e uno potrebbe essere quello di «Scénic».

Diverse le possibilità, da quelle conosciute fino ad ora come Kadjar Largo e Kadjar Coupé, al nuovo modello elettrico, dei due previsti, che occuperà il buco lasciato dalla Renault Mégane. La verità è che Renault intende mantenere questo nome, il che non è una cattiva idea, in quanto è un nome ben noto. Dovremo aspettare almeno fino alla seconda metà del 2023 per sapere se gli verrà assegnato o meno un nuovo modello.

Ti potrebbe interessante: Renault prevede di aumentare le vendite di veicoli elettrici al 65% entro il 2025

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
News AutoVolkswagen

US Securities and Exchange Commission ha aperto un'indagine sulla Volkswagen

News AutoTesla

Perché Tesla sta testando un Ram 1500 TRX?

News AutoToyota

Toyota prevede di espandere la produzione di veicoli elettrici negli Stati Uniti

News AutoRenault

Renault: importante partnership per il gruppo francese