in ,

Riaprono i concessionari italiani di Fiat Chrysler

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Automobiles ha dichiarato che la sua rete italiana di concessionari e officine di riparazione autorizzate riaprirà lunedì, quando l’Italia inizierà ad uscire da un blocco nazionale istituito per limitare la diffusione del coronavirus. Un pacchetto di misure di salute e sicurezza per i lavoratori e i clienti sarà messo in atto attraverso la rete di vendita al dettaglio della casa automobilistica per conformarsi alle regole stabilite dal governo italiano per preparare un riavvio graduale delle attività economiche.

Fiat Chrysler ha dichiarato che la sua rete italiana di concessionari e officine di riparazione autorizzate riaprirà lunedì

La stragrande maggioranza dei rivenditori e delle officine di Fiat Chrysler Automobiles in Italia è gestita da operatori privati, mentre la casa automobilistica gestisce direttamente alcuni grandi punti vendita nelle grandi città. Lunedì anche le concessionarie di altre case automobilistiche potranno riaprire. In Francia, i concessionari riapriranno una settimana dopo l’Italia, a partire da lunedì 11 maggio, mentre il paese fa i primi passi per uscire da un blocco di quasi due mesi. Gli showroom in Germania, il più grande mercato automobilistico d’Europa, sono stati autorizzati a riaprire il 21 aprile.

Fiat Chrysler Automobiles questa settimana ha ripreso la produzione di furgoni nel suo stabilimento di Atessa nel centro Italia e alcune operazioni in altri stabilimenti italiani, compresi i lavori preparatori nel suo impianto di Melfi per lo sviluppo finale delle nuove auto ibride di Jeep e nello stabilimento di Mirafiori di Torino per la sua nuova Fiat 500 elettrica. Dunque i clienti italiani potranno nuovamente tornare a visitare gli showroom che il gruppo italo americano ha sul nostro territorio.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler Automobiles raggiunge un accordo con i sindacati sulle misure per il riavvio della produzione in Italia

Fiat Chrysler

Ti potrebbe interessare: PSA apre le porte ad una possibile revisione dei dividendi dell’operazione con FCA

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!