in

Robot umanoide, il Tesla Bot: sorpresa di Musk all’AI Day

Strabiliante sorpresa di Musk al Tesla AI Day: robot umanoide

tesla bot 1

Elon Musk ha rivoluzionato l’automotive con le sue straordinarie Tesla elettriche a elevate prestazioni; ma si dimostra unico anche alle presentazioni e ai convegni. Vedi il Robot umanoide al Tesla AI Day, ossia al Giorno dell’Intelligenza Artificiale.

Lui è il il Tesla Bot. Che c’entra con Tesla? Anzitutto, per gestire i movimenti, utilizzerà una versione specifica dell’Autopilot: prende immagini da una serie di videocamere integrate nella testa. In collegamento con il computer Fsd nel petto. D’altronde, l’Autopilot è l’auto robot. Se si trasferiscono le intelligenze dall’auto a un umanoide, i risultati sono affascinanti. Una sorta di estensione dell’Autopilot.

Sentiamo la descrizione dall’iperbolico Elon: la Tesla è una delle più grandi aziende di robotica al mondo. Se ci pensate le nostre auto sono al 70% robot su ruote e con il Full Self Driving, l’intelligenza artificiale e l’evoluzione delle reti neurali, allora ci  sembrato sensato mettere queste tecnologie su un robot umanoide.

Arriverà prossimamente: quello mostrato all’AI Day era un uomo, coperto con la tuta dell’umanoide futuro.

tesla bot 1

Tesla Bot, aiuto prezioso

Ma cosa fa? Serve per le guerre, come gran parte dei robot più sofisticati? No. Sarà amichevole: pensato per svolgere compiti pericolosi o ripetitivi.  Il Tesla Bot è un animale meccanico alto un metro e 77 centimetri, di 57 kg che si muove a una velocità massima di 8 km/h. Trasporta pesi fino a 20 kg, solleva da fermo 68 kg e porge a braccia estese oggetti fino a 4,5 kg. 

Il Tesla Bot, il robot umanoide, ha 40 attuatori elettromeccanici così distribuiti: 12 per le braccia, 12 per le gambe, 12 per le mani, 2 per il collo e 2 per il busto. Pieno di sensori di pressione, è fatto di materiali ultraleggeri e ultraresistenti. Sulla testa, un display riporta informazioni. 

tesla bot 1

Dopodiché, Musk, all’ID Day, ha virato di nuovo solo sull’auto, anzi sulla guida autonoma: “Credo che l’HW 3.0 o il Fsd Computer 1 saranno in grado di raggiungere un livello di ‘full self driving’ che garantisca una sicurezza migliore di quella umana. L’HW 4.0 sarà quattro volte più potente e passerà da una sicurezza superiore del 300% (nel paragone uomo-HW 3.0, ndr) a una del 1.000%”.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!