Carlos Sainz
Carlos Sainz
in ,

Sainz: “È un grande onore e una grande responsabilità difendere questi colori”

Carlos Sainz sottolinea il grande onore e la responsabilità di dover difendere i colori Ferrari, qualcosa che ammette che sognava da quando era bambino. Sainz non ha potuto impedire che le immagini del suo primo contatto con la Ferrari venissero in mente questa settimana a Fiorano, quando aveva dieci anni e ha incontrato uno dei suoi eroi, Michael Schumacher. Da quel momento si è reso conto che la squadra era diversa, cosa che lui stesso ha visto nei suoi primi giorni alla Scuderia.

“Quando avevo dieci anni, sono andato a Barcellona e ho avuto la fortuna di incontrare uno degli eroi, Michael Schumacher, e ho anche potuto visitare il garage Ferrari. L’atmosfera era molto speciale, non c’era niente di simile. .che avendo firmato per la Ferrari ho realizzato uno dei sogni che avevo da bambino “, ha sottolineato Sainz dopo il suo debutto con la Ferrari.

Per Carlos, essere alla Ferrari è più di un sogno, anche se tiene conto della responsabilità che deriva dalla difesa della rossa della Scuderia. “Tuttavia, ora posso dire che indossare la tuta rossa e correre per questa squadra è più di un sogno . Come pilota di Formula 1, è un grande onore e anche una grande responsabilità difendere questi colori”, ha aggiunto lo spagnolo.

Adesso che è dentro, Carlos comprende la grandezza della Ferrari e l’identità che il marchio si è ritagliato negli anni per diventare il riferimento nel mondo dei motori.

“Avevo molte macchine rosse quando ero piccolo e anche la mia prima macchina da go-kart era completamente rossa. Inoltre, anche l’auto da corsa di WhatsApp oggi è rossa. Qualsiasi pilota o fan sa molto bene cosa rappresenta la Scuderia Ferrari e anche se non lo è. Che ti piacciano gli sport motoristici o le auto, sai cos’è questo marchio e lo associ sempre all’auto rossa. C’è qualcosa di così grande in questo “, ha concluso Sainz.

Ti potrebbe interessare: Sainz debutterà con la Ferrari SF71-H la prossima settimana

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!
Looks like you have blocked notifications!