in

Seat: nel 2021 registrato un +10,3% nelle vendite

Il 2021 è stato un anno positivo per Seat che ha registrato un nuovo record di vendite

Seat e Cupra

Seat ha chiuso il 2021 con 470.500 unità vendute (sommando le vendite di SEAT e CUPRA), un incremento del 10,3% rispetto al 2020 (426.600). Il 2021 è stato un anno davvero difficile per tutta l’industria. La carenza dei semiconduttori e le difficili condizioni della pandemia hanno messo a dura prova il mercato dell’automobile. Le vendite di Seat, però, sono cresciute grazie alla divisione Cupra e ai veicoli elettrici. Nel 2021, le vendite di auto elettriche e ibride plug-in si sono quadruplicate, da 14.700 a 60.600 unità.

La Cupra ha triplicato le vendite, raggiungendo 79.300 unità (rispetto alle 27.400 del 2020), grazie a Formentor. Il 41% delle vendite di Cupra è rappresentato da veicoli elettrificati. “Il 2021 non è stato l’anno che ci aspettavamo”, ha dichiarato Wayne Griffiths, CEO di SEAT e CUPRA. “Dopo aver lavorato sodo per combattere gli effetti della crisi del COVID-19, le nostre attività si sono viste intaccate dalla carenza dei semiconduttori. La richiesta di modelli SEAT e CUPRA è tornata a livelli pre-pandemia, e la mancanza di semiconduttori sta creando grande frustrazione tra i nostri clienti per via dei lunghi tempi di attesa che devono affrontare”.

Seat: alcuni dati sulle vendite del 2021

Così, Griffiths spiega: “Ci aspettiamo di vedere una ripresa della fornitura e la stabilizzazione della produzione nel 2022, e siamo ottimisti per l’anno che abbiamo davanti. I nostri clienti rimangono la nostra priorità assoluta e faremo tutto il possibile per soddisfare le loro aspettative”. La Germania è di nuovo il primo mercato per Seat con 104.100 unità vendute, un 5,0% in meno rispetto al 2020 (109.500), seguito dalla Spagna, con 81.800 unità, un’11,5% in più rispetto al 2020 (73.300 unità), dal Regno Unito con 50.700 vetture, un’11,2% in più rispetto all’anno precedente (45.600 unità), dalla Francia con 31.200 vetture, un 14,0% in più rispetto all’anno precedente e dall’Italia con 27.600 vetture, un ben 24,6% in più rispetto all’anno precedente.

Le vendite del costruttore sono cresciute solidamente anche in Messico (20.900 unità, 39,3% in più rispetto al 2020), Turchia (12.700 unità, +10,3%) e Israele (12.600 unità, +20,6%). Per quanto riguarda i modelli più venduti, la Formentor guida le performance del brand CUPRA con 54.600 unità vendute. La richiesta di questo modello ha superato ogni aspettativa ed è diventato uno dei modelli più venduti dell’azienda, rappresentando quasi un 70% di tutte le CUPRA vendute nel 2021.

Per quanto riguarda CUPRA Born, il primo veicolo 100% elettrico del marchio, le vendite sono iniziate a novembre e sono già state consegnate 3.300 unità, un inizio promettente sui cui CUPRA prevede di costruire nei prossimi mesi. Per quanto riguarda proprio il marchio SEAT le vendite hanno raggiunto le 391.200 unità: i modelli più venduti sono stati Arona (106.900 unità), seguita da Ibiza (95.800), e Leon (87.700).

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!