Sebastian Vettel
Sebastian Vettel
in ,

Sebastian Vettel ha bisogno di un esorcismo, secondo Damon Hill

Damon Hill, il campione di Formula 1 1996, crede che Sebastian Vettel abbia bisogno di un esorcismo. Il britannico pensa che il quattro volte campione sia arrivato a un momento critico in cui ha bisogno di liberarsi da tutte le cose brutte per tornare ad essere se stesso. Vettel non ha iniziato il 2021 con il piede giusto: due penalità, zero punti e una prima gara che ha rivelato tante debolezze nell’Aston Martin.

Damon Hill, campione del 1996, è dispiaciuto per la serie negativa che ha il tedesco e chiede che tutto questo finisca, ammettendo di non poter sopportare di continuare a vedere come soffre Seb. Pensa che l’unico modo per andare avanti sia liberarsi dallo spirito malvagio che pensa lo abbia posseduto il prima possibile.

“Ha bisogno di rimuovere lo spirito malvagio. Quello che gli sta accadendo è orribile da vedere. Penso che qualcosa debba cambiare in lui. Non ha fatto nulla di male per meritarselo”, ha detto Hill sul podcast di F1 Nation. Hill dice che Vettel deve affrettarsi a risolvere i suoi problemi o la spirale diventerà troppo grande per fermarlo. L’inglese paragona questo capitolo della sua carriera a un gioco da bambino in cui Seb, purtroppo, è la piñata che tutti battono.

“Penso che abbia a che fare con un momento critico di equilibrio psicologico. È come guardare dei bambini che giocano a piñata. Lo stanno facendo poltiglia. Penso che se cadi e vuoi provare a rialzarti, è come in una mischia di rugby, tu non puoi affrontarla a metà “, ha aggiunto.

“Sente che la punizione che sta ricevendo e i colpi lo hanno preoccupato. Temo che peggiorerà, deve liberarsi di tutti quei sentimenti negativi e cattivi”, ha insistito per chiudere Hill. “Una volta che lo ha fatto, ha tutte le capacità del mondo. Potrebbe correre davanti con Lewis e Max”, ha condiviso Hill per chiudere.

Looks like you have blocked notifications!