in

Skoda Elroq: prima piccola elettrica del Gruppo Volkswagen

Colosso tedesco in pressing a tutto campo con le elettriche

skoda elroq

Si passa dalla Volkswagen ID.3 alla Porsche Taycan: l’offensiva elettrica del Gruppo Volkswagen è fortissima. Grazie alla sua galassia di marchi, nel 2024 ecco la Skoda Elroq, prima piccola elettrica del gigante di Wolfsburg. Niente di ufficiale, ma insistenti voci di stampa.

Nessuna foto della Skoda Elroq, ma solo una ricostruzione digitale, col computer: vedi in alto, coi trademark Auto Bild.

Secondo le indiscrezioni trapelate in rete, almeno quattro veicoli a batteria per i segmenti A e B (citycar e utilitarie) sarebbero in fase di sviluppo. Diess, il grande capo VW, spinge in tutte le direzioni. Per l’autorevole Automotive News Europe, la Elroq sarà posizionata sotto l’Enyaq iV. A seguire, ra il 2025 e il 2027, il crossover VW ID.1 e la compatta ID.2. 

renault 5 elettrica

Offensiva elettrica VW

Non basta. Scendono in campo gli iberici. All’inizio del 2025 arriverà sul mercato la Seat Acandra, una berlina dallo stile sportivo,  affiancata forse da una variante di carrozzeria. Con prezzo ultra aggressivo: 19.000 euro, così da zittire chi dice che le elettriche costano come il fuoco.

Tutte le piccole potrebbero ​​essere prodotte in Spagna: ci sono l’9mpianto Seat di Martorell, alle porte di Barcellona, e lo stabilimento Volkswagen di Pamplona. Grazie a una specifica versione della piattaforma per le elettriche Volkswagen, la MEB, per ridurre i costi. Fra i vari obiettivi VW, anche una risposta alla piccola Renault 5 elettrica: vedi foto su.

Ciò che caratterizza la piattaforma MEB, spiega la stessa VW; è soprattutto la sua capacità di sfruttare in modo ottimale tutte le possibilità offerte dalla tecnologia delle auto elettriche. Per te ciò si traduce in un rilevante valore aggiunto in termini di spaziosità, versatilità, autonomia, comfort e dinamismo, offrendo quindi una nuova dimensione della mobilità.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!