in ,

Stellantis prevede di raggiungere gli obiettivi di CO2 quest’anno senza crediti Tesla

Stellantis
Stellantis

Stellantis ritiene di poter raggiungere i suoi obiettivi di emissioni di anidride carbonica in Europa quest’anno senza dover acquistare crediti ambientali da Tesla. In Europa, tutte le case automobilistiche dovranno ridurre le emissioni di CO2 per i veicoli privati ​​a una media di 95 grammi per chilometro. FCA, che si è fusa con PSA per formare Stellantis, ha precedentemente speso circa 2 miliardi di euro (2,4 miliardi di dollari) acquistando crediti di CO2 da Tesla sia in Europa che negli Stati Uniti nel periodo 2019-2021. Tuttavia, durante una recente intervista con la pubblicazione francese Le Point, il CEO di Stellantis Carlos Tavares ha dichiarato che la casa automobilistica non avrà più bisogno di questi crediti.

Stellantis raggiunge suoi obiettivi di emissioni di anidride carbonica in Europa quest’anno senza Tesla

“Con la tecnologia elettrica che PSA ha portato in Stellantis, già quest’anno saremo in grado di soddisfare autonomamente le normative sulle emissioni di anidride carbonica”, ha affermato. “Pertanto, non avremo bisogno di richiedere crediti europei di CO2 e FCA non dovrà più collaborare con Tesla o chiunque altro”. Parlando con Reuters, un portavoce di Stellantis ha detto che la casa automobilistica sta discutendo con Tesla sulle implicazioni finanziarie dell’arresto dell’accordo di pooling.

“Come risultato della combinazione di Groupe PSA e FCA, Stellantis sarà in grado di raggiungere gli obiettivi di CO2 in Europa per il 2021 senza accordi di pooling di autovetture aperti con altre case automobilistiche”, ha aggiunto il portavoce. Non solo l’acquisto di crediti da Tesla ha aiutato FCA negli ultimi anni, ma ha anche contribuito a spingere Tesla verso la redditività . Il produttore di auto elettriche guadagna crediti per il superamento degli standard di emissioni e risparmio di carburante e poi li vende ad altri produttori di automobili.

Ti potrebbe interessare: Stellantis interromperà nuovamente la produzione a Melfi a maggio

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!