in

Stellantis Vigo e Figueruelas sono costrette a fermarsi

Gli stabilimenti Stellantis di Vigo e Figueruelas hanno annunciato nuove interruzioni per i prossimi giorni

Stellantis
Stellantis

La mancanza di microchip continua ad affliggere la produzione automobilistica in Spagna: Martorell ha interrotto la produzione questo venerdì 20 agosto sulla sua linea 2 e ora si stanno unendo gli stabilimenti Stellantis di Vigo e Figueruelas, che hanno annunciato nuove interruzioni per i prossimi giorni. Entrambe le fabbriche avevano appena ripreso l’attività martedì 17 agosto, dopo la pausa festiva, ma pochi giorni dopo sono state costrette a interrompere nuovamente la produzione.

Nel caso dello stabilimento di Vigo, la produzione cesserà per un’intera settimana , mentre lo stabilimento di Saragozza farà lo stesso per quattro giorni, anche se potrebbero essere prolungati se dovesse continuare la mancanza di fornitura di semiconduttori. In particolare, la direzione di Stellantis Vigo ha informato ieri il consiglio di fabbrica che la produzione sarà sospesa da lunedì 23 a domenica 29, compresi, interessando tutti i turni e le linee dello stabilimento di Balaídos. L’attività dovrebbe riprendere il 30 agosto. L’azienda ha indicato la causa della carenza di microchip, aggravata dai problemi di produzione di questi componenti in Malesia a causa dell’aggravarsi della situazione epidemiologica.

Pertanto, i 7.000 lavoratori dello stabilimento saranno interessati dal provvedimento. Lo stabilimento di Vigo aveva ripreso con forza la produzione dopo le vacanze estive al ritmo di 2.200 veicoli al giorno. I fermi che sono stati applicati nel 2021 per mancanza di microchip hanno portato alla produzione di 65.000 modelli in meno rispetto a quelli previsti negli obiettivi. Stellantis Vigo produce la Citroën C-Elysee, il SUV urbano Peugeot 2008 o la Citroën C4 Spacetourer, oltre a Citroën Berlingo e Berlingo Van , Peugeot Rifter and Partner, Opel Combo e Toyota Proace .

Ti potrebbe interessare: Stellantis pagherà multa di 30 milioni di dollari per il caso UAW

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!