in

Suzuki S-Cross Hybrid arriva nelle concessionarie italiane: ecco il listino prezzi

La S-Cross Hybrid arriva nelle concessionarie italiane

Suzuki S-Cross Hybrid anteriore

Dopo il lancio a livello mondiale avvenuto lo scorso 25 novembre e l’avvio della prevendita online della versione 1.4 Starview AT 4×4 ALLGRIP, la nuova Suzuki S-Cross Hybrid arriva ora nelle concessionarie ufficiali di tutta Italia. Sono infatti iniziate le consegne alla rete dei primi esemplari del modello, che punta dritto al vertice del segmento più vivace del mercato, quello dei SUV in cui Suzuki è protagonista sin dagli anni ‘70 quando i veri SUV si chiamavano, in modo più autentico, fuoristrada. I clienti potranno ammirare da vicino le linee della nuova S-Cross Hybrid, accomodarsi nel suo accogliente abitacolo e scoprire le caratteristiche che rendono unico questo modello, sia dal punto di vista della personalità sia sotto il profilo tecnico.

La nuova S-Cross Hybrid, lunga 430 cm, ha un temperamento deciso e fonde in modo raffinato eleganza e sportività. Nel frontale spiccano la griglia piano black, la grande S di Suzuki e un listello orizzontale cromato, la cui forma trova poi continuità nei fari full LED. Gli skid plate anteriore e posteriore con finitura silver e gli elementi in plastica nei passaruota squadrati accentuano lo spirito avventuroso del modello. L’alternanza di superfici concave e convesse e l’andamento obliquo della linea dei finestrini danno slancio alla fiancata e guidano lo sguardo verso una coda resa grintosa e scultorea dalle luci in rilievo.

La nuova Suzuki S-Cross Hybrid è disponibile in otto colorazioni. Le tinte metallizzate a catalogo sono sette dal nuovo Grigio Oslo al Nero Dubai, Arancione Grand Canyon, Bianco Artico, Rosso Siviglia, Blu Capri e Argento New York. Unica tinta pastello, il Bianco Santorini.

Suzuki S-Cross Hybrid: la tecnologia di bordo e l’assistenza alla guida

La plancia, rifinita con grande cura, ha uno stile moderno ed elegante e la sua parte centrale si protende in avanti per rendere più accessibili i vari comandi. L’insieme è dominato dal touchscreen da 9” dell’infotainment. Il sistema consente di connettere tutti i principali smartphone con Apple CarPlay (in modalità wireless), Android Auto e permette di utilizzare il sistema Bluetooth sia per le chiamate che per lo streaming audio e può essere gestito anche tramite comandi vocali.

Lo schermo centrale s’interfaccia con la videocamera posteriore e altre 3 videocamere perimetrali per una visione a 360°. Grazie alla composizione delle immagini delle quattro videocamere (una frontale, una posteriore e due laterali), si possono avere una vista 3D esterna, una vista sintetica interna e una vista “bird’s eye” dall’alto, per avere tutto sotto controllo in parcheggio o nelle manovre in spazi limitati.

La nuova Suzuki S-Cross Hybrid è dotata dei più avanzati sistemi di sicurezza e di guida autonoma di livello 2, che lavorano sfruttando in modo integrato sensori e telecamere.
Un’importante novità è rappresentata dal sistema “Failafila”, che introduce la funzione Stop&Go per Cruise Control Adattivo (solo nella versione con cambio automatico). Oltre a gestire in marcia la velocità impostata dal pilota, accelerando e frenando per mantenere una determinata distanza di sicurezza dal veicolo che precede, quando l’auto è dotata di cambio automatico il sistema può rallentare fino all’arresto completo ove necessario, per poi farla ripartire quando i mezzi che precedono si rimettono in movimento, come nel caso di traffico intenso.

La dotazione di serie di S-CROSS HYBRID include i sistemi di guida autonoma di livello 2:

  • “Guidadritto” (LDW-Lane Departure Warning e LDP-Lane Departure Prevention): avviso superamento corsia e sistema di mantenimento corsia;
  • “Restasveglio” (WA-Weaving Alert): monitoraggio attenzione del guidatore;
  • “Occhioallimite” (TSR-Traffic Sign Recognition): riconoscimento segnali stradali;
  • “Nontiabbaglio” (HBA-High Beam Assist): abbaglianti automatici;
  • “Guardaspalle” (BSM-Blind Spot Monitor): monitoraggio angoli ciechi;
  • “Vaipure” (RCTA-Rear Cross Traffic Alert): monitoraggio angoli ciechi in retromarcia;
  • “Partifacile” (HHC-Hill Hold Control): assistenza per le ripartenze in salita.

Le motorizzazioni

L’intera gamma S-Cross Hybrid è equipaggiata con un sistema di propulsione ibrida a 48V. La parte termica prevede un motore 1.4 turbo BOOSTERJET, caratterizzato da una turbina a bassa inerzia, dalla fasatura variabile a comando elettrico delle valvole di aspirazione e dall’elevato rapporto di compressione. Questa unità è affiancata da un motore elettrico da 10 kW che assicura alla Suzuki S-Cross Hybrid un aumento della coppia complessiva e un suo sistematico incremento nelle fasi transitorie. La potenza massima è di 129 cv, mentre la coppia massima è di 235 Nm, costanti tra i 2.000 e i 3.000 giri, ovvero nella fascia di utilizzo più importante per l’uso su strada. La sinergia tra i propulsori si traduce in spunti vivaci a ogni intervento sull’acceleratore, abbinati a consumi ed emissioni sempre contenuti.

Gli allestimenti

Al lancio Suzuki propone la S-Cross Hybrid in due livelli di allestimento, TOP+ e STARVIEW.
L’allestimento TOP+ è proposto solo con cambio manuale, ordinabile sia nella versione 2WD sia a trazione integrale. L’allestimento STARVIEW è proposto solo con cambio automatico ordinabile sia 2WD sia 4×4 ALLGRIP.

Secondo la tipica filosofia Suzuki “Tutto di serie, senza sorprese”, l’unico optional è la vernice metallizzata (650 Euro).

Per tutti gli allestimenti la dotazione di serie, a prova di confronti, comprende:

  • Cerchi in lega da 17” BiColor;
  • Fari full LED;
  • Fendinebbia;
  • Climatizzatore automatico bizona;
  • Telecamera posteriore, sensori di parcheggio anteriori e posteriori;
  • Telecamera 360° con funzione bird-eye;
  • Schermo touch da 9″ con navigatore integrato;
  • Apple CarPlay con connessione wireless;
  • Android Auto;
  • Bluetooth;
  • Sistema “guidadritto”;
  • Sistema “attentofrena” con riconoscimento pedone;
  • Sistema “restasveglio”;
  • Sistema “occhioallimite”;
  • Sistema “guardaspalle”;
  • Sistema “vaipure”;
  • Adaptive Cruise Control;
  • Sistema e-Call,

Nell’allestimento STARVIEW si aggiunge il sistema “faillafila” (funzione Stop&Go per Cruise Control Adattivo).

I prezzi di partenza della Suzuki S-Cross Hybrid

Il listino ufficiale della S-Cross Hybrid parte da 28.890 Euro per la versione Top+ 2WD MT e arriva a 33.690 Euro per la versione Starview 4WD AT. La differenza tra le versioni trazione anteriore e quelle a trazione integrale è di 2.500 Euro. Nella prima fase di commercializzazione, Suzuki propone una campagna di lancio che premierà chi acquisterà l’auto entro il 31/01/2022, assicurando vantaggi fino a 3.000 Euro in caso di permuta e rottamazione, ad esempio la versione TOP+ 2WD partirà da 25.890 Euro.

 

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!