in

Tesla Cybertruck: le consegne potrebbero non essere effettuate nel 2022

Il Cybertruck della Tesla sarà prodotto

Tesla Cybertruck

Dopo che Elon Musk aveva promesso che le consegne sarebbero iniziate nel 2021, il Tesla Cybertruck è stato nuovamente posticipato al 2022. Ora, a soli quattro giorni dall’inizio dell’anno, la tempistica di produzione potrebbe essere nuovamente posticipata. Tesla ha apportato importanti modifiche alla pagina degli ordini di Cybertruck sul suo sito Web, scalzando completamente la stima della produzione 2022. Invece, il sito ora dice: “Sarai in grado di completare la configurazione mentre la produzione si avvicina“. Tesla non fornisce alcuna indicazione su quando inizierà la produzione.

Insieme alla data di produzione, Tesla ha anche rimosso qualsiasi possibilità di configurare il Cybertruck. Come promemoria, il sito Web originale prometteva un prezzo di partenza di 35 mila euro per il modello base Single Motor RWD, una versione Tri-Motor AWD con un’accelerazione 0-100 km/h in 2,9 secondi, un’autonomia massima di 800 chilometri e l’inizio della produzione nel 2021.

Produzione del Tesla Cybertruck posticipata ancora?

La scritta in piccolo di Tesla recita: “Il prezzo di preordine del Veicolo sarà confermato nella configurazione del veicolo e nella scheda del prezzo finale. Poiché potresti aver configurato solo una parte del tuo Veicolo, il listino prezzi ti viene offerto solo come preventivo ed è soggetto a modifiche e quindi potrà variare“. Questa affermazione cancella praticamente qualsiasi responsabilità legale per soddisfare i prezzi mostrati in origine.

Nonostante tutti i prezzi originali, le prestazioni, l’autonomia e le stime di consegna siano state eliminate dal sito Web, Tesla accetterà comunque un deposito di 100 dollari (completamente rimborsabile). Il costruttore afferma di aver ottenuto oltre un milione di preordini per il Cybertruck da quando è stato rivelato nel 2019. Con un anticipo così “economico” richiesto per prenotarne uno, è difficile immaginare che si convertiranno tutti in vendite.

Lo stesso giorno in cui Tesla ha rimosso silenziosamente la data di consegna, Ford ha annunciato che avrebbe raddoppiato la produzione dell’F-150 Lightning a 150.000 unità all’anno. Ford ha attualmente quasi 200.000 prenotazioni per il Lightning, con consegne che inizieranno entro la fine dell’anno.

 

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!