Questo sito fa parte di NotizieOra network

News AutoTesla

Tesla denuncia Rivian per concorrenza sleale

Tesla ha intentato una causa contro il produttore di auto elettriche Rivian per concorrenza sleale

Tesla Rivian

Tesla ha intentato una causa contro il produttore di auto elettriche Rivian per concorrenza sleale, sostenendo che i lavoratori della società di auto elettriche hanno mentito ai dipendenti della società Elon Musk per ottenere informazioni riservate sui loro veicoli. Gli avvocati di Tesla sono apparsi in un tribunale statale a San José, nello stato della California, negli Stati Uniti. La ditta di Musk sostiene che Rivian avrebbe creato uno stratagemma “allarmante” al fine di infiltrarsi nella documentazione riservata dell’azienda che oggi guida il campo dell’elettromobilità.

Tesla ha intentato una causa contro il produttore di auto elettriche Rivian per concorrenza sleale

L’appropriazione indebita di informazioni riservate, competitive e utili di Tesla è ovviamente errata e rischiosa”, afferma la denuncia presentata da DPA, rilevando che Rivian ha assunto quattro lavoratori Tesla che hanno portato con sé i segreti dell’azienda. Rivian ha risposto a questo proposito che la denuncia “è senza fondamento” e che gli atteggiamenti che Tesla gli attribuisce vanno contro la sua filosofia aziendale.

“Quando un dipendente si unisce a Rivian, è necessario che confermi che non ha e non introdurrà la proprietà intellettuale di ex società per cui ha lavorato in passato”, ha affermato la società. Rivian ha in preparazione il pick up elettrico R1T , che promette 764 cavalli con un’autonomia elettrica di 640 chilometri. La sua produzione era inizialmente prevista per il 2020, ma è stata ritardata a causa delle complicazioni del coronavirus.

Ti potrebbe interessare: Il Texas offre milioni di incentivi a Tesla per produrre ad Austin Cybertruck

Tesla Rivian

Tesla Rivian