in ,

Tesla interrompe la produzione nella Gigafactory cinese

BMW X3 e iX3 2022: dalla Cina arrivano nuove immagini "non ufficiali"
BMW X3 e iX3 2022: dalla Cina arrivano nuove immagini "non ufficiali"

Tesla ha recentemente sospeso la produzione nel suo Gigafactory a Shanghai in Cina, riferisce Bloomberg. Secondo quanto riferito, la casa automobilistica ha informato gli operai che invece di tornare al lavoro mercoledì come previsto dopo la pausa di cinque giorni per la Festa del Lavoro in Cina, la loro vacanza sarà prolungata almeno fino al 9 maggio. Ciò significa che Tesla non sta attualmente costruendo veicoli, poiché il suo impianto di assemblaggio a Fremont è rimasto inattivo dal 23 marzo a causa di arresti introdotti in California per rallentare la diffusione del coronavirus.

Tesla ha recentemente sospeso la produzione nel suo Gigafactory a Shanghai in Cina, riferisce Bloomberg

Il motivo della pausa nella produzione in Cina non è confermato, ma il sito tecnologico 36kr afferma che è dovuto alla carenza di componenti. Oltre a subire ritardi nella ricezione di parti per Model 3, si dice che Tesla stia affrontando problemi con un pezzo cruciale di apparecchiature di produzione che viene riparato. Il Gigafactory cinese di Tesla si è rivelato di fondamentale importanza per l’azienda nelle ultime settimane con l’impianto Fremont inattivo. All’inizio dell’anno, lo stabilimento di Shanghai è stato costretto a chiudere a causa dell’epidemia di coronavirus, ma con l’assistenza delle autorità locali, la casa automobilistica è stata in grado di riprendere rapidamente la produzione e iniziare a effettuare consegne locali.

In una dichiarazione ufficiale, Tesla afferma che sta conducendo i normali lavori di manutenzione in fabbrica e ha utilizzato le festività per la Festa del Lavoro per condurre le regolazioni della linea di produzione. Non ci sono tuttavia solo brutte notizie per la casa di Elon Musk. Il governatore della California Gavin Newsom ha stabilito regole per consentire ai produttori statali di riaprire da venerdì, anche se non sembra che Tesla ne trarrà beneficio, almeno non inizialmente. La fabbrica Fremont si trova nella contea di Alameda e sotto un blocco separato programmato per durare fino alla fine di maggio. L’ordine statale di Newsom non sostituisce il piano della contea, riferisce Reuters.

Ti potrebbe interessare: BMW cancella il rivale di Tesla Roadster nel segmento delle supercar elettriche

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!