News Auto

Tesla, Pilota automatico riduce gli incidenti del 40 per cento

Le funzioni di assistenza alla guida di Tesla, note collettivamente con il nome di Autopilot, sono state chiarite. Il Dipartimento dei Trasporti statunitense ha  chiuso la sua indagine  relativa all’incidente mortale che lo scorso 7 maggio a causa della collisione di una vettura Tesla con con un trattore-rimorchio ha provocato la morte di un autista della casa americana che stava utilizzando il pilota automatico. L’agenzia non ha trovato alcuna indicazione di un problema di sicurezza con tale sistema.In effetti, le prove fornite da Tesla hanno incluso i dati cruciali che riguardano le auto automatizzate: i tassi di incidente.

La casa automobilistica di Elon Musk è in una posizione unica per determinare l’impatto preciso del pilota automatico sui tassi di incidente, più di qualsiasi altra casa automobilistica. Dal momento che gli acquirenti possono aggiungere la funzionalità del cosiddetto Auto Pilot anche dopo l’acquisto, questo fornisce una perfetta confronto tra il prima e il dopo. Così si scopre che, secondo i dati che Tesla ha dato agli investigatori, l’installazione del pilota automatico prevede una riduzione degli incidenti di un sorprendente 40 per cento. La reputazione di Tesla ha avuto un colpo dopo che si è verificato questo incidente che ha pure attivato delle indagini federali. Non è esagerato dire che questo ha cambiato il modo in cui la gente pensa alle automobili che si guidano da sole, nonostante le migliaia di morti ogni anno legati ai veicoli normali.

Leggi anche: Honda Civic Type R: in Europa la vedremo in estate

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia, nelle vendite supera Audi, Mercedes e Bmw

Ciò che Tesla aveva inizialmente progettato per essere un dispositivo di sicurezza era diventata di colpo un elemento a sfavore della sicurezza. Grazie ad un’indagine che inizialmente sembrava penalizzare l’azienda, è stato chiarito che non vi è infine alcun dato reale che dimostri che questo sistema sia pericoloso. Questa ovviamente è una buona notizia per Tesla. “L’azienda di Elon Musk non è sotto nessuna indagine attivo dopo oggi”,  ha detto il portavoce di NHTSA Bryan Thomas.

 

 

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
News AutoSeat

Un nuovo motore per Seat Leon

News AutoPolestar

Polestar lancia la nuova chiave digitale e l'app aggiornata per Polestar 2

News AutoVolkswagen

Bosch, Shell e Volkswagen sviluppano benzina rinnovabile

BMWNews Auto

BMW, Ford e altri investono 130 milioni nella società di batterie a stato solido