Tesla
Tesla
in ,

Tesla può ancora raggiungere il traguardo delle 500 mila auto neo 2020

Elon Musk ha detto ai dipendenti di Tesla in una nuova e-mail che la casa automobilistica può ancora raggiungere il traguardo delle 500.000 auto elettriche consegnate nel 2020, ma dovrà fare tutto il possibile per raggiungerlo. Tesla si sta avvicinando alla fine della sua spinta alle consegne di fine anno in quanto mira a fornire un numero record di veicoli in questo trimestre per raggiungere 500.000 consegne nel 2020, un obiettivo a lungo termine per la casa automobilistica.

Tesla deve consegnare oltre 181.000 veicoli in questo trimestre per poter raggiungere questo traguardo. Si tratta di oltre 40.000 veicoli rispetto al suo ultimo record di consegne trimestrali, appena raggiunto lo scorso trimestre. All’inizio di questo mese, abbiamo riferito di Musk che diceva ai dipendenti di Tesla che stanno vedendo una forte domanda questo trimestre per raggiungere l’obiettivo, ma devono aumentare la produzione.

Ora, a pochi giorni dalla fine dell’anno, Musk ha inviato un’altra e-mail ai dipendenti Tesla. Nell’e-mail, sembra credere che l’obiettivo sia ancora raggiungibile e motiva i dipendenti a concentrarsi attorno ad esso per dimostrare che i dubbiosi si sbagliano:

“Per favore, fai di tutto per realizzarlo. Questa è una grande pietra miliare per convincere l’azienda a raggiungere l’obiettivo. Tutti i critici che, fino a due anni fa, dicevano che non ce l’avremmo mai fatta, hanno anche definito “impossibile” il nostro obiettivo di mezzo milione nel 2020. Diamine, ci stiamo riuscendo! “

Musk chiede ai dipendenti un ultimo sforzo per portare più auto ai clienti alla fine del trimestre: “Particolare aiuto sarebbe apprezzato per garantire che le auto costruite ora possano essere consegnate immediatamente senza ulteriori miglioramenti in PDI, poiché semplicemente non c’è abbastanza tempo per farlo.”

“PDI” si riferisce probabilmente a “ispezione pre-consegna”. Con solo pochi giorni rimasti nel trimestre, Tesla non può aspettarsi di aumentare l’efficienza dell’ispezione e invece sperare di aumentare la capacità con più mani. Quei veicoli costruiti a Fremont Factory e Gigafactory Shanghai avrebbero bisogno di un rapido turnaround dalla linea di produzione ai clienti finali per essere conteggiati come consegnati nel quarto trimestre.

Ti potrebbe interessare: La prima Tesla Model S al mondo con motore V8 è in lavorazione

Looks like you have blocked notifications!