Tesla Gigafactory Berlin
Tesla Gigafactory Berlin
in ,

Tesla riceverà 1,2 miliardi di dollari in sussidi dalla Germania

Tesla sembra destinata a ricevere almeno 1 miliardo di euro di finanziamenti pubblici dalla Germania per la creazione della sua nuova Gigafactory nel paese. La scorsa settimana, l’Unione Europea ha approvato un piano per fornire aiuti di Stato a Tesla, BMW e altri per sostenere la produzione di batterie per veicoli elettrici, aiutando il blocco a ridurre la sua dipendenza dalle importazioni dalla Cina. Questo progetto di innovazione delle batterie europee da 2,9 miliardi di euro (3,5 miliardi di dollari) includerà incentivi per oltre 40 aziende.

Tesla sembra destinata a ricevere almeno 1 miliardo di euro di finanziamenti pubblici dalla Germania

Business Insider rileva che fonti del governo tedesco hanno affermato che Tesla riceverà più di 1 miliardo di euro in sussidi dal governo federale e dallo stato regionale del Brandeburgo, dove sta attualmente costruendo la sua prima Gigafactory in Europa. Il ministero dell’economia nello stato di Brandeburgo ha rifiutato di commentare la questione, ma è stato riferito che lo stato probabilmente contribuirà con meno del 10% dei sussidi, mentre il resto proviene dal governo federale.

La costruzione della Gigafactory a Berlino non è stata priva di intoppi. La BBC riferisce che all’inizio di dicembre, un tribunale di Francoforte sull’Oder ha ordinato alla casa automobilistica di interrompere temporaneamente lo sgombero della foresta nel sito in attesa di esami su come la fabbrica avrà un impatto sugli habitat delle lucertole e dei serpenti locali.

Un importante gruppo ambientalista ha affermato che la deforestazione di Tesla avrebbe distrutto gli habitat delle lucertole della sabbia e dei serpenti lisci, due specie protette in Germania. Il gruppo ha anche affermato che i lavori di costruzione disturberanno i rettili durante il loro letargo invernale.

Più tardi quel mese, secondo Reuters, il tribunale amministrativo superiore di Berlino-Brandeburgo ha stabilito che Tesla non sarebbe stato autorizzato a ripulire le aree periferiche del sito, ma che l’interruzione dei lavori per il resto dell’area non poteva essere giustificata.

Ti potrebbe interessare: Tesla Cybertruck inizierà la produzione nel 2021

Looks like you have blocked notifications!