Tokyo Auto Show
Tokyo Auto Show
in

Tokyo Auto Show scomparirà per dare vita a un nuovo evento

Alla fine dello scorso anno turbolento avevamo già anticipato che il Tokyo Auto Show 2021 era appeso a un filo. A quel tempo, l’organizzazione di questo importantissimo evento automobilistico ha scelto di cambiare il formato in modo che potesse essere svolto, anche se senza un pubblico fisico. In altre parole, avrebbe celebrato un evento digitale e virtuale. Tuttavia, dopo pochi mesi, la notizia peggiore è stata confermata. L’evento è stato definitivamente cancellato.

La Tokyo 2021 Hall è stata ufficialmente cancellata. Non è stato in grado di resistere ai gravi effetti della pandemia di coronavirus. Uno spettacolo automobilistico che è stato in grado di superare tutti i tipi di situazioni complicate nel corso della storia. Ma c’è ancora di più, visto che non si tratta di una mera cancellazione di questa edizione, siamo di fronte alla definitiva scomparsa di questo evento così come lo conoscevamo.

Oltre ad annullare l’evento 2021, gli organizzatori hanno deciso che questo salone dell’auto sparirà per dare vita a un nuovo appuntamento che spera di essere un riferimento sia in Giappone che nel resto dell’Asia. La Tokyo Hall verrà ribattezzata Tokyo Mobility Show. Un evento che non ha ancora una data fissata per la sua prima edizione. Ora, l’attenzione si è concentrata sugli anni 2022 e 2023.

Akio Toyoda, presidente di Toyota è stato il protagonista principale nel fornire questa notizia. E in parte è logico che sia così, dal momento che ricopre anche la posizione di top leader della Japan Automobile Manufacturers Association (JAMA per il suo acronimo in inglese), l’ente incaricato di organizzare questo salone dell’auto. Inoltre, Toyota è stato uno dei marchi automobilistici più forti che ha scommesso sul Motor Show di Tokyo nelle sue ultime edizioni.

La pandemia di coronavirus e i suoi effetti diretti e indiretti sull’industria automobilistica sono stati un ostacolo insormontabile per questo evento di celebrazione biennale. “Abbiamo concluso che sarà difficile offrire i nostri programmi principali in cui molti visitatori possono sperimentare caratteristiche di mobilità attraenti in un ambiente sicuro. La prossima volta, vorremmo ospitare un evento potenziato chiamato Tokyo Mobility Show. Vorremmo chiedere il vostro continuo supporto “, ha dichiarato Toyoda.

Looks like you have blocked notifications!