Toyota
Toyota
in ,

Toyota: 15 modelli BEV entro il 2025

Toyota: la sua gamma sarà ampliata a 70 modelli entro il 2025, inclusi 15 veicoli puramente elettrici

Nel corso del suo piano per diventare neutrale dal punto di vista climatico in tutto il mondo entro il 2050, Toyota continua a concentrarsi sull’apertura tecnologica. Secondo l’azienda, la gamma di modelli elettrificati sarà ampliata a 70 modelli entro il 2025, inclusi 15 veicoli puramente elettrici. 55 dei modelli elettrificati saranno offerti anche in Europa.

Auto elettriche: ecco il piano di Toyota

Non è solo la quota di auto elettriche nei 70 modelli previsti a dimostrare che l’azienda giapponese si sta concentrando fortemente sulla trazione parzialmente elettrica a medio termine: le vendite di ibridi, auto elettriche a batteria e veicoli a celle a combustibile saliranno a 1,5 milioni di unità a quel punto e la quota di mercato a oltre il sette per cento.

Secondo Toyota, almeno 150.000 veicoli (dieci per cento) saranno privi di emissioni a livello locale, il che significa che avranno una trazione elettrica a batteria o a celle a combustibile. Altri 1,2 milioni (80%) saranno veicoli ibridi o ibridi plug-in. Ciò significa che la quota di veicoli elettrificati sarà almeno del 90% nel 2025, affermano i giapponesi nella dichiarazione.

Toyota non fornisce dettagli sui singoli modelli nella dichiarazione, poiché è più interessata al quadro generale dell’obiettivo globale della neutralità climatica. In Europa, in vista dell’annuncio, è probabile che il percorso ibrido dell’azienda continui e, in futuro, al Mirai e a potenziali ulteriori FCEV si aggiungeranno auto elettriche a batteria.

Mentre “alcune aziende” si concentrano su una sola soluzione a questo proposito, Toyota fa affidamento su diverse tecnologie “per arrivarci più velocemente e in modo più completo”. “Toyota è pienamente impegnata nell’obiettivo di raggiungere la neutralità del carbonio a livello globale entro il 2050 e continuerà a investire in molteplici soluzioni tecnologiche e innovative a basse emissioni di carbonio per garantire di soddisfare le esigenze dei nostri clienti in ogni paese e regione”, ha affermato James Kuffner, Chief Digital Officer di Toyota Motor Company.

Nelle auto elettriche a batteria, Toyota aveva recentemente dato un primo assaggio della gamma “oltre lo zero” basata sulla piattaforma e-TNGA con il concetto bZ4X per il futuro l’azienda sta investendo in nuove tecnologie per le batterie (comprese le batterie allo stato solido) poiché così come “motori elettrici sempre più efficienti e elettronica di potenza migliorata”. Nel caso delle celle a combustibile, la casa giapponese non ha specificato un focus per lo sviluppo futuro, ma sottolinea che “la consapevolezza del significativo potenziale ambientale dell’idrogeno” sta crescendo.

Nonostante l’elettrificazione, tuttavia, anche i motori a combustione interna devono svolgere un ruolo importante sulla strada verso la neutralità climatica, soprattutto al fine di includere la popolazione dei veicoli. Il carburante a idrogeno, così come altre nuove alternative di carburante elettronico rinnovabile a base di idrogeno e biocarburanti sono menzionati come campi di ricerca sulla via della neutralità climatica.

“Toyota crede di avere la responsabilità di garantire che ogni cliente abbia l’opportunità di scegliere il prodotto di CO2 più basso possibile nel viaggio verso la neutralità del carbonio, indipendentemente dal mercato, dal segmento e dal budget”.

Looks like you have blocked notifications!