in

Toyota GR 86 e Subaru BRZ: motori alternativi in vista per le prossime versioni?

La Toyota GR 86 e la Subaru BRZ potrebbero ricevere l’elettrificazione del gruppo propulsore

Toyota GR 86 e Subaru BRZ: motori alternativi in vista per le prossime versioni?
Toyota GR 86 e Subaru BRZ: motori alternativi in vista per le prossime versioni?

Le sportive gemelle Toyota GR 86 e Subaru BRZ di seconda generazione sono state presentate e siamo entusiasti. Data la domanda generalmente bassa di coupé sportive di nicchia come queste, è un po’ un miracolo che siano tornate con dei nuovi modelli. I loro predecessori erano in circolazione da quasi un decennio e questo ci fa sperare che anche i nuovi modelli avranno una lunga vita. Ma oggi le cose sono diverse rispetto a come erano nel 2012, poiché l’elettrificazione sta diventando sempre più presente nel gruppo propulsore.

Entrambe le coupé sono ora alimentate da un nuovo quattro cilindri boxer da 2,4 litri che eroga 228 cavalli un incremento di 23 CV rispetto al vecchio motore. Tuttavia, potrebbe anche in questi modelli arrivare a breve una versione elettrificata.

Il futuro della Toyota GR 86 e Subaru BRZ

Durante una recente tavola rotonda dei media nel paese, i funzionari di Subaru e Toyota hanno suggerito che la tecnologia ibrida potrebbe trovare la sua strada in entrambi i modelli. Non è stato dato un “” o un “no” categorico, ma piuttosto che il suo uso “non è impossibile“. Optare per una configurazione ibrida ridurrebbe sicuramente consumi ed emissioni. La tecnologia ibrida potrebbe essere ulteriormente utilizzata per aggiungere potenza. Ricorda, nessuno di questi modelli ha mai ricevuto un turbocompressore OEM, qualcosa che molti volevano per il desiderio di più potenza. Un motore elettrico abbinato al motore a combustione potrebbe fornire un sostituto del turbo molto soddisfacente.

Ma c’è un probabile svantaggio. La leggerezza è sempre stata parte della filosofia della coupé e l’aggiunta di una batteria agli ioni di litio e di altri componenti ibridi necessari potrebbe facilmente rovinarla. Una soluzione alternativa è optare per un layout ibrido diretto invece di uno ibrido plug-in più pesante. Anche l’utilizzo di una batteria più piccola e di un motore elettrico meno potente sarebbe sicuramente d’aiuto. Questa possibilità dovrebbe suonare familiare.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!